Ersu: 'I problemi si affrontano con la discussione con le parti sociali e nelle sedi opportune'

ersu di urbino 1' di lettura 06/01/2012 -

Le organizzazioni sindacalo Fp Cgil e Cisl Fp, in merito alla situazione dei lavoratori dell’Ersu di Urbino, in un comunicato, denunciano con forza il comportamento scorretto tenuto dall’amministrazione che ha scelto di non convocare i sindacati a un incontro che si è svolto qualche tempo fa con le forze politiche locali.



A questo si aggiunge una netta polemica con la Uil, nel senso che i rappresentanti sindacali di Cgil e Cisl prendono le distanze e non si riconoscono nelle dichiarazioni rilasciate dal rappresentante sindacale Uil che, a detta di Cgil e Cisl, “ha trattato argomenti complessi quale l’organizzazione del lavoro all’Ersu fornendo dati approssimativi, in particolare sulle retribuzioni dei dipendenti”.

Fp Cgil e Cisl Fp sostengono che le organizzazioni sindacali debbano salvaguardare il diritto di tutti i lavoratori indistintamente, pertanto, ribadiscono che il tema più importante è quello del futuro dell’Ersu di Urbino e che, in tal senso, occorre, in questo momento difficile per i servizi pubblici in generale e per gli Ersu in particolare, affrontare con il massimo impegno e serietà la discussione per risolvere i problemi nelle sedi opportune. Per Cgil e Cisl, l’unica base di confronto e discussione sindacale è il documento approvato dall’ultima assemblea regionale dei dipendenti Ersu.

Fp Cgil, Cisl Fp
Segreterie provinciali Pesaro Urbino


   

dalle Organizzazioni Sindacali




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-01-2012 alle 14:18 sul giornale del 07 gennaio 2012 - 694 letture

In questo articolo si parla di attualità, sindacati, urbino, ersu

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/tED





logoEV
logoEV