Pesaro: rubano gasolio dai camion parcheggiati, sorpresi padre e figlio

Furto gasolio Pesaro 1' di lettura 26/01/2012 - Mercoledì notte i Carabinieri della Stazione di Pesaro-Borgo S.Maria hanno pizzicato due ladri di gasolio nella zona industriale di Pesaro (Chiusa di Ginestreto). Si tratta di un 54 enne di Urbino e di suo figlio di 22 entrambi incensurati, artigiani che a bordo di un SUV di loro proprietà hanno cercato di rubare gasolio dai serbatoi di alcuni camion parcheggiati nei pressi delle ditte.

Infatti i ladri sono stati sorpresi mentre con un tubo di gomma erano intenti ad aspirare il carburante e riempire ben 16 taniche di plastica abilmente occultate nell’abitacolo del fuori strada opportunamente modificato oltre ad una serie di arnesi atti allo scasso. I due sarebbero stati in grado di trasportare quasi 300 litri di gasolio. Negli ultimi mesi, a causa degli aumenti del prezzo del carburante, si è registrato un’impennata delle denunce per furto di gasolio proprio nella zona industriale di Pesaro e quindi si è certi che i due possano aver messo a segno altri furti come quello che stavano consumando.

Sono in corso ulteriori accertamenti per capire se poi rivendevano il gasolio nel mercato nero (molto fiorente!) oppure lo utilizzavano per le proprie esigenze logistiche.

Venerdì è prevista la direttissima.








Questo è un articolo pubblicato il 26-01-2012 alle 13:09 sul giornale del 27 gennaio 2012 - 470 letture

In questo articolo si parla di cronaca, urbino, pesaro, gasolio, vivere pesaro, rossano mazzoli, furto gasolio, rubano gasolio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/uoR





logoEV