Scomparso l'astrofisico Franco Pacini, cittadino onorario di Urbino

1' di lettura 26/01/2012 - E’ morto Franco Pacini, l’apprezzatissimo astrofisico a cui Urbino aveva conferito la cittadinanza onoraria nel 2002.

Lo scienziato era nato a Firenze nel 1939, ma aveva trascorso la gioventù a Urbino, dove aveva fatto gli studi secondari.

Nel 1964 si era laureato in fisica all'Università di Roma.Era stato professore ordinario all’università di Firenze e direttore dell'Osservatorio astrofisico di Arcetri dal 1968 al 2001.

Il suo legame con la città degli anni giovanili era rimasto molto forte e il 13 aprile del 2002 la Giunta e il Consiglio comunale di Urbino avevano voluto istituzionalizzare questa affinità, nominandolo “cittadino onorario” con una cerimonia che si era svolta nel Teatro Sanzio.

"E’ una grande perdita per la cultura italiana", dice il sindaco Franco Corbucci. "Pacini era un grande studioso, uno scienziato conosciuto a livello internazionale e nel contempo uno straordinario divulgatore scientifico. I suoi lavori erano di altissimo livello, ma in questo momento mi piace anche ricordare la sua grande capacità di coinvolgere i giovani con conferenze e incontri sempre accattivanti".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-01-2012 alle 18:08 sul giornale del 27 gennaio 2012 - 638 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, franco corbucci, comune di urbino, franco pacini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/up8





logoEV
logoEV