Censimento: rilevazione campionaria qualità, coinvolto anche il Comune di Urbino

censimento 1' di lettura 05/04/2012 - Al fine di determinare gli indicatori di qualità e di copertura del 15° Censimento generale della popolazione e della abitazioni, come previsto dal Programma statistico nazionale, l’Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT) effettuerà la rilevazione campionaria areale di controllo della copertura della qualità del Censimento.

La rilevazione sarà effettuata in circa 3.000 sezioni di censimento di 255 Comuni, scelti casualmente come statisticamente rappresentativi delle diverse realtà territoriali e demografiche del Paese. La raccolta dei dati avrà inizio il giorno 11 aprile e si dovrà concludere entro il 31 maggio 2012.

Per la provincia di Pesaro e Urbino sono stati individuati i Comuni di Pesaro, Urbino, Fossombrone, Macerata Feltria, San Costanzo e Gabicce Mare.

Nel periodo sopracitato, gli Uffici di censimento dei Comuni scelti a campione provvederanno ad eseguire la rilevazione avvalendosi dei rilevatori già utilizzati per il Censimento Generale, che provvederanno ad intervistare tutte le famiglie e gli individui che verranno trovati come dimoranti all’interno delle sezioni campione ad essi assegnate. I rilevatori saranno identificabili tramite un cartellino di riconoscimento controfirmato dall’Ufficio di Censimento del Comune di appartenenza a cui ci si potrà rivolgere per qualsiasi ulteriore e più dettagliata informazione.






Questo è un articolo pubblicato il 05-04-2012 alle 21:50 sul giornale del 06 aprile 2012 - 614 letture

In questo articolo si parla di attualità, prefettura, pesaro, Comune di Pesaro, istat, censimento, vivere pesaro, prefettura di pesaro, Prefettura di Pesaro Urbino, ilevazione campionaria qualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/xsv





logoEV
logoEV