Prende avvio per l'estate 2012 il progetto 'Un soffio per la vita'

Controlli della Polizia municipale di Pesaro in viale Napoli 1' di lettura 08/07/2012 - Anche per la stagione estiva 2012, sul litorale di questa Provincia, ha preso avvio la campagna di prevenzione denominata “Un soffio per la vita”, rivolta principalmente ai giovani che, nei fine settimana, uscendo dai locali si pongono alla guida in stato di ebbrezza, con conseguenti pericoli per la propria e l’altrui incolumità.

Il progetto, deciso in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, viene attuato con il coinvolgimento della Questura di Pesaro e Urbino, del Commissariato di P.S. di Fano, della Polizia Stradale, dei Carabinieri, della Polizia Municipale e degli operatori della Protezione Civile. Questi ultimi, nei pressi dei locali di divertimento e delle discoteche, svolgono un’attività informativa e di verifica dello stato psicofisico delle persone, prima che queste si pongano alla guida di un veicolo, mediante l’utilizzo di precursori “alcool – blow”.

Tale attività, quale volontario pre – test, senza alcun valore sanzionatorio, costituisce una preziosa indicazione ai giovani perché evitino inutili rischi. Durante i controlli effettuati dalla Polizia di Stato nella nottata fra il 6 ed il 7 luglio 2012 a Pesaro e Fano, sono state identificate 60 persone, controllati 45 veicoli, effettuate 75 verifiche con alcool blow, contestate 8 infrazioni al Codice della Strada, di cui 2 per guida in stato di ebbrezza alcolica, con conseguente ritiro delle patenti.

L’attività proseguirà nel corso delle prossime settimane.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-07-2012 alle 21:27 sul giornale del 09 luglio 2012 - 565 letture

In questo articolo si parla di attualità, giovani, controlli, questura di pesaro, multe, ubriachezza, discoteche, un soffio per la vita, polizia municipale di pesaro, giovani pesaro, infrazioni, viale napoli pesaro, alcool blow

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/BmI





logoEV
logoEV