Università: Uniurb premiata dal MIUR, fondi per il merito

cortile interno palazzo ducale di urbino 1' di lettura 29/01/2013 - Fondi per il merito. Uniurb premiata dal MIUR. Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle finanze, con Decreto interministeriale del 28 dicembre, ha inserito Urbino nel Piano straordinario 2012-2013 di reclutamento di professori di seconda fascia. Il decreto dispone l'utilizzo delle risorse stanziate per gli anni 2012 e 2013 e corrisponde indicativamente a 6,40 punti organico.

Le risorse sono ripartite anche in base ai risultati della didattica e della ricerca raggiunti da ciascun ateneo e alla virtuosità dimostrata nella spesa del personale.
Per Urbino il provvedimento, frutto dell’analisi di bilanci e attività degli ultimi anni, consentirà di aumentare la qualità dell’ateneo tramite chiamate di idonei vincitori di concorso, trasferimenti e bando di nuovi concorsi.

L’Università di Urbino Carlo Bo godrà dunque di nuove prospettive di crescita e potrà finalmente offrire nuova linfa che si tradurrà in ulteriore qualità dei suoi corsi.
- «Un riconoscimento importante – sottolinea con orgoglio il rettore Stefano Pivato – che ci darà modo di premiare l’impegno di tanti bravi ricercatori che per anni si sono fatti carico di compiti non riconosciuti e aumenterà la qualità dei nostri corsi attraverso la ripresa di una virtuosa politica di assunzioni».







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-01-2013 alle 23:39 sul giornale del 30 gennaio 2013 - 916 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, Università degli studi di Urbino Carlo Bo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/IOr





logoEV