Si toglie la vita gettandosi dalle mura un 56enne di Urbino

ambulanza 1' di lettura 26/03/2013 - Maurizio Mosconi, un 56enne di Urbino si è tolto la vita gettandosi dalle mura di via dei Morti alle 16 circa di lunedì 25 marzo.

È stato poi portato d'urgenza in ospedale, dove Mosconi è morto durante un'operazione. Le ferite che aveva riportato dalla caduta, di quasi 10 metri, erano molto gravi e i medici non sono riusciti a salvarlo. Nato ad Urbino, lavorava da quasi 20 anni come addetto di vigilanza a Palazzo Ducale.

Pare soffrisse da tempo di crisi depressive. A Palazzo Ducale lavorava anche la ex moglie dalla quale era separato da anni e aveva una figlia maggiorenne, anche lei residente ad Urbino.


di Elena Ominetti
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 26-03-2013 alle 16:02 sul giornale del 27 marzo 2013 - 744 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, Elena Ominetti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/K6C

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici





logoEV