Venerdì di Cagli, quel viaggio che inizia da 'C’era una volta..'

i venerdì di cagli 3' di lettura 10/07/2013 - È quasi… “Venerdì”. “Favole e giochi” è il primo dei quattro appuntamenti favolosi dell’estate cagliese. Quelli organizzati nel centro storico di Cagli da assessorato Sviluppo economico, commercianti e dalla neonata associazione “Go, Giovani Oggi” (che cura seconda e quarta serata).

Pensato per i bambini, ma capace di far sognare anche i grandi, il primo dei “Venerdì di Cagli” è curato da Yabadabbaduuu che, nel centro storico di Cagli accompagnerà una serie di personaggi immaginarti, storie di sabbia, letture animate. Con truccabimbi e Ludobus carico di laboratori per completare la trasformazione della città, che diventa il grande castello di una bella favola, densa di piccoli e grandi protagonisti. In una serata che vanta la partecipazione dei ragazzi della scuola di musica "Nova Civitas".

Venerdì 12, poi, non mancheranno le costanti dei quattro appuntamenti diversi ma legati, che hanno in comune tanta musica, negozi aperti fino a tardi ed espositori nelle vie del centro. Oltre a un appuntamento conclusivo sul palco di piazza Matteotti: un'ultima sorpresa per godersi gli ultimi minuti di un "Venerdì favoloso" passato in compagnia. Nella prima serata, protagonisti fino alla fine saranno i bambini, che saliranno sul palco della piazza centrale per la baby dance. A chiudere la prima delle quattro serate e a lanciare quelle successive, ciascuna con un tema differente… ma da favola. Eccole, allora, le altre tre serate dell’edizione numero 12: "I favolosi anni '60" (è richiesto abbigliamento a tema), "Sport da favola" e "L’Oriente favoloso" sono le altre serate da non perdere, ogni venerdì fino al 2 agosto.

LE ALTRE SERATE
Tutto dedicato agli anni '60, il secondo "Venerdì". Il 19 luglio si inizia dagli aperitivi a tema nei locali del centro storico e si procede passando tra i ricordi di un decennio favoloso: Corso XX settembre sarà il "Corso della Storia", un viaggio attraverso le immagini di Cagli e del mondo che si preparavano a cambiare profondamente (condividi la tua foto di famiglia con #caglianni60 su Facebook). L'invito è vestirsi a tema, per godersi meglio l'atmosfera e contribuire a crearla. Come farà il Vespa Club Cagli, che porterà in centro auto e moto dell'epoca. Anche Yabadabbaduuu accompagnerà i bimbi a fare un salto nel passato, tra giochi di un tempo e sfilata di moda per i più piccoli. Alle 23 i "Monkey Shaker" suoneranno "in balera": la piazza si trasforma per accogliere i ritmi di quelle notti scatenate. Da favola è anche lo sport. Venerdì 26 luglio il centro storico di Cagli accoglie dimostrazioni sportive di pilates, boxe, crossfit, spinning, zumba, karate, basket, tai chi, progetti di educazione e movimento da 3 a 10 anni. Break dance e hip hop concluderanno la serata, a partire dalle 23. Il 2 agosto, è l'Oriente a chiudere i "Venerdì di Cagli" 2013. A partire dagli aperitivi a tema serviti nei locali del centro storico. Poi Shiatsu Shintai, Iyengar Yoga, Ayurveda, Thai boxe e musiche orientali nelle vie di Cagli. E orientale sarà anche l'animazione di Yabadabbaduuu, con Aladin come ospite speciale. A chiudere serata e manifestazione sarà lo spettacolo di danza orientale “Il Viaggio dalla guerriera alla dea”.


   

dagli Organizzatori







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-07-2013 alle 18:12 sul giornale del 11 luglio 2013 - 1059 letture

In questo articolo si parla di cagli, spettacoli, i venerdì di cagli


logoEV