Cagli: con lo sport archiviato un altro 'Venerdì'

1' di lettura 29/07/2013 - Musica, grida, sudore, colore e tanta allegria. Cagli ha salutato il suo terzo “Venerdì” con il ritmo incalzante dello spinning e della boxe. Con i tempi lenti del pilates e del tai chi.

Tra le corse sotto canestro e sui tappetoni. Poi crossfit, karate, basket, progetti di educazione e movimento per bimbi da 3 a 10 anni e molto altro ancora. Bambini e adulti ancora insieme, in un venerdì che è scivolato via fino a tardi grazie all'impegno delle associazioni sportive, del comune di Cagli, dei commercianti. Per le vie di Cagli, venerdì sera, c'erano anche negozi aperti, hobbysti, stand, musica e animazione. Con attività diverse a colorare il centro storico. Tanta la gente che ha scelto di trascorrere una serata a Cagli, per partecipare o soltanto assistere alle dimostrazioni ed esibizioni preparate dalle associazioni sportive e dalle palestre di Cagli. Affidata ancora a “Yabadabbaduuu” l’animazione per bambini.

Ma in questo venerdì passato di corsa, i piccoli hanno potuto saltare e giocare sorvegliati e aiutati da veri allenatori. Quelli della palestra “Club Echo”, dell’associazione sportiva “ Pallacanestro Cagli”, dell’associazione “Camaleonte” (tai chi), dell’Asd “Baio Karate Team” e del “Girotondo”. In piazza del teatro, insieme al “Girotondo”, c'era anche il “Rugby Fano”: con l'occasione hanno anticipato un progetto che partirà a settembre, un’attività del tutto nuova per Cagli. Il progetto di rugby è rivolto a bambini tra 8 e 12 anni. Sarà il “Girotondo” a portarlo avanti, ma con la direzione tecnica e supervisione didattica della società fanese. Il 2 agosto sarà “L’Oriente favoloso” a chiudere i “Venerdì di Cagli”, in una serata ancora curata dall'associazione “ Go, Giovani Oggi”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-07-2013 alle 18:37 sul giornale del 30 luglio 2013 - 979 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/P4Q