I vincitori della Festa del Duca

3' di lettura 19/08/2013 - La XXXII edizione della Festa del Duca si è conclusa ieri sera, oltre che con spettacoli di flamenco, fuochi d'artificio, la parata della corte ducale accompagnata dall'esibizione dei tamburini e una città gremita di visitatori e turisti, con la proclamazione dei vincitori dei giochi storici, tra cui l'Aita e i tornei di Tiro con l'arco, e con l'assegnazione dei premi della Lotteria del Duca.

Il Gioco dell'Aita ha visto il trionfo della squadra popolare guIdata da Mastro Guidagnolo di Castel della Pieve, che ha difeso la bandiera color giallo, in una competizione agguerrita e molto entusiasmante. Infatti, dopo le due manches di 15 minuti ciascuna in cui la squadra dei Turchini, capitanata dal nobile Leonello Brancaleoni di Rocca Lionella, godeva di un largo vantaggio (7 a 1), la squadra Gialla è riuscita a rimontare e, durante i tempi supplementari, a strappare la vittoria e la gloria al “golden flag”.

Le gare di Arceria, protagoniste delle tre giornate della Festa e curate dalla Compagnia Feltria Aquile Ducali hanno premiato la contrada Valbona nel torneo della Cortegiania e Luca Santi della contrada Hong Kong per il torneo individuale Marco Risi . Per la Sfida dell'Aquila Nera , tappa del campionato della Federazione Italiana Tiro con l'Arco Storico e Tradizionale (F.I.T.A.S.T.) che ha visto sfidarsi più di 250 tiratori provenienti da Lazio, Marche, Emilia Romagna, Veneto e Umbria, sono stati premiati come tiratori: Samuele Perticarari (cat. Pueri degli Arcieri di Fossato) - menzione speciale nella categoria Pueri il terzo posto a Aaron Bischi della Compagnia Feltria Aquile Ducali, Amos Menghini (cat. Juvenis degli Arcieri Palio dei Castelli), Debora Pavani (cat. Madonna Storica), Giuseppe Cambiotti (cat. Messere Storico degli Arcieri di Valfabbrica), Sergio Migliorati (cat. Messere Foggia Storica degli Arcieri di Valfabbrica), Ettore Bertoldi (cat. Messere Tradizionale dell'Arcus Tuder), Roberta Tuzi (cat. Madonna Tradizionale degli Arcieri di Grottazzolina). Invece tra le squadre vincitrici: Arcus Tuder - Arcieri di Todi (Madonne e Messeri Tradizionali e storici) e Compagnia d'Arme del Diamante (Madonne e Messeri di Foggia Storica).

Si aggiudicano i premi della Lotteria del Duca i biglietti: C0727 (Fucile “Montefeltro” semiautomatico Benelli, da rititare presentando regolare documento di Polizia di Stato) 1° premio, Progr. Titolo 507768 (iPad Mini 16GB) 2°premio, F0509 (viaggio Capitali e città europee) 3° premio, Progr. Titolo 657126 (set di pentole TVS) 4°premio, G0102 (borsa Piero Guidi) 5°premio, Progr. Titolo 931345 (cellulare Vodaphone Smart Chat) 6° premio, B0031 (week end in Italia) 7° premio, Progr. Titolo 627475 (fioriere da giardino) 8° premio, A0094 (ingresso centro benessere Urbino Resort) 9° premio, Progr. Titolo 705642 (ngresso centro benessere Mamiani Ki-spa) 10° premio. I premi potranno essere ritirati scrivendo una mai all'indirizzo marifra13@yahoo.it.

Anche per questa XXXII edizione, la Festa del Duca ha visto il suo successo nella partecipazione della città di Urbino e nell'impegno di più di 200 volontari che si sono adoperati per realizzare un programma che, approfondendo le fonti storiche, gli usi e le tradizioni rinascimentali, è riuscito a valorizzare e a far rivivere l'atmosfera e la storia gloriosa del Montefeltro.


   

dagli Organizzatori







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-08-2013 alle 17:51 sul giornale del 20 agosto 2013 - 2430 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/QNx





logoEV