Spaccio di hashish e marjuana, arrestato un marocchino

arresto della polizia 1' di lettura 31/05/2014 - Si iscrive alla Facoltà di Lettere e Filosofia di Urbino ed, approfittando delle conoscenze maturate, avvia una fiorente attività di spaccio di sostanze stupefacenti.

Le indagini hanno consentito al personale del Commissariato di P.S. di Urbino di identificare ed arrestare un marocchino di 47 anni, da diversi anni soggiornante più o meno stabilmente in città anche se irregolare sul territorio nazionale (gli è scaduto infatti il permesso di soggiorno).

Nel corso della perquisizione della piccola mansarda, adibita ad alloggio, affittata irregolarmente da un cittadino del luogo per poche centinaia di euro mensili, mancante delle più elementari norme di vivibilità, i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato una sorta di libro paghe, con all’interno la somma di 6.100 euro, suddivise in diversi mazzetti, ritenute provento di altrettante vendite, diversi vasetti contenenti 70 grammi complessivi tra hashish e marijuana pronti per la vendita, un bilancino di precisione e tutto il materiale utilizzato per la vendita dello stupefacente.






Questo è un articolo pubblicato il 31-05-2014 alle 17:42 sul giornale del 03 giugno 2014 - 766 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, arresto, Sudani Alice Scarpini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/482





logoEV
logoEV