Urbania: spaccia durante gli arresti domiciliari, arrestato un 39enne albanese

Carabinieri generica 1' di lettura 18/06/2014 - Un 39enne albanese, residente ad Urbania, è stato arrestato dai carabinieri per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L'uomo, che dallo scorso gennaio si trovava agli arresti domiciliari, a seguito di verifiche e controlli scaturiti dalle segnalazioni di un via vai sospetto nei pressi della sua abitazione, nei giorni scorsi è stato sottoposto a perquisizione domiciliare.

Durante le operazioni i militari hanno rinvenuto un 'sasso' di eroina del perso complessivo di 20 grammi, nascosto all'interno del porta lampada su un comodino della camera da letto, 600 euro in contanti ritenuto provento dell'attività illecita ed il materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi.

Pertanto la droga ed il materiale sono stati sequestrati ed il 39enne, che già si trovava agli arresti domiciliari, arrestato con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giudice, che ha convalidato l'arresto, ha poi disposto la custodia cautelare in carcere.






Questo è un articolo pubblicato il 18-06-2014 alle 20:34 sul giornale del 19 giugno 2014 - 557 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, urbania, Sudani Alice Scarpini, spaccio di sostanze stupefacenti, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/542





logoEV
logoEV