L’Ateneo e il mondo studiano il mare nel solstizio d’estate

Acqua bene comune 1' di lettura 19/06/2014 - Nell’ambito del Progetto Europeo FP7 MicroB3 (Marine Microbial Biodiversity, Bioinformatics, Biotechnology) e in occasione del solstizio estivo del 21 giugno 2014 l’Università di Urbino parteciperà all’Ocean Sampling Day, campionamento biodiversità marina nel mare Adriatico.

L’Ocean Sampling Day è un'attività di campionamento simultanea a mare coordinata su 150 stazioni nel mondo per il solstizio estivo del 21 giugno 2014. I campioni ambientali di acqua di mare saranno sottoposti a sequenziamento di interi genomi di virus, batteri e protisti marini assieme ai metagenomi accessibili per lo studio della biodiversità e funzionalità microbica marina. L'attività innovativa del Network Europeo MicroB3 fornirà un contributo determinante alla Blue Economy attraverso l'identificazione di nuove biotecnologie marine.

La sezione di Biologia Ambientale del Dipartimento di Scienze Biomolecolari (DISB) è uno dei pochi centri di ricerca sul mare italiani ad essere stato selezionato per questo evento mondiale di campionamento della biodiversità marina, grazie alla disponibilità dell’imbarcazione Athena che effettuerà la campionatura nelle stazioni marine Transetti a mare Foglia 3000 m e Metauro 3000 m.

A curare l’evento saranno i docenti dell’ateneo Antonella Penna, Fabio Ricci, Silvia Casabianca e Samuela Capellacci.


   

da Università degli Studi di Urbino "Carlo Bo"
www.uniurb.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-06-2014 alle 23:11 sul giornale del 20 giugno 2014 - 869 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, acqua, bene comune, Università degli studi di Urbino Carlo Bo, acqua bene comune

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/58Y