Confesercenti a sostegno della campagna contro l’abusivismo commerciale

Confesercenti, direttore provinciale Roberto Borgiani 1' di lettura 13/08/2014 - Confesercenti di Pesaro e Urbino rivolge un plauso alla Polizia Municipale di Pesaro per la campagna contro il commercio abusivo intrapresa sul territorio: “Bene fa il Comandante Gianni Galdenzi –afferma il direttore provinciale Roberto Borgiani- ad intensificare i controlli e ad inasprire le misure di repressione –comprese le sanzioni per chi acquista- contro l’abusivismo commerciale”.

“Come ha spiegato lo stesso Galdenzi sulla stampa –continua Borgiani- non si tratta di una campagna contro le persone: sappiamo bene che gli extracomunitari che vendono sulle spiagge lo fanno per sopravvivere e spesso per far sopravvivere i loro figli, ma sappiamo anche che i soldi ricavati dalla vendita di merce abusiva alimentano il commercio illegale e finanziano la criminalità organizzata. Il danno, quindi, non è solo per i commercianti regolari, penalizzati da questa forma di concorrenza sleale, ma anche per tutti i cittadini, che sostengono, senza volerlo, un mercato illecito e pericoloso e, in più, acquistano prodotti carenti da un punto di vista della qualità e della sicurezza, pensiamo ad esempio ai giocattoli. D’altra parte, acquistando una borsa o un pareo sulla spiaggia non diamo un aiuto concreto agli extracomunitari, ma alimentiamo soltanto la loro condizione di povertà e di disagio”.

“Per questi motivi –conclude Borgiani- ribadiamo il nostro sostegno alla Polizia Muncipale di Pesaro per l’azione intrapresa e sottolineiamo la necessità di combattere l’abusivismo commerciale non solo in estate ma durante tutto l’anno”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-08-2014 alle 10:55 sul giornale del 14 agosto 2014 - 544 letture

In questo articolo si parla di attualità, confesercenti, roberto borgiani, confesercenti Pesaro-Urbino, polizia municipale pesaro, abusivismo pesaro, campagna contro abusivismo, direttore provinciale





logoEV
logoEV