Capodanno, petardi e artifici pirotecnici vietati

Petardi 1' di lettura 30/12/2014 - Petardi e artifici pirotecnici vietati in centro nella notte di capodanno. Il sindaco di Urbino, Maurizio Gambini, ha emesso un’ordinanza di divieto di utilizzo di petardi, botti ed artifici pirotecnici di ogni genere dalle 18 di mercoledì (31 dicembre 2014) alle 24 del 6 gennaio 2015.

Il divieto si estende in tutti i luoghi pubblici all’interno delle mura, l’obiettivo è garantire la massima sicurezza pubblica e l’incolumità delle persone, tutelare il patrimonio storico artistico del centro storico e lo svolgimento sereno dei festeggiamenti di fine anno.

In via eccezionale dalle 23.30 del 31 dicembre all’1 dell’1 gennaio il sindaco ha anche ordinato la sospensione dell’ordinanza di divieto del consumo di bevande alcoliche fuori dall’area di pertinenza degli esercizi pubblici. Anche questo provvedimento è stato considerato opportuno per consentire di salutare l’arrivo del nuovo anno con il consueto brindisi in piazza, durante la festa in programma.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-12-2014 alle 17:08 sul giornale del 31 dicembre 2014 - 571 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, comune di urbino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/advt





logoEV
logoEV