Tunisia: trovato morto Massimo Bevacqua, docente dell'università di Urbino e di Pesaro Studi

Tunisia: trovato morto Massimo Bevacqua, docente dell'università di Urbino e di Pesaro Studi 1' di lettura 05/02/2015 - Trovato morto nel suo appartamento di Sidi Bou Said in Tunisia Massimo Bevacqua, docente 42enne dell'università di Urbino e di Pesaro Studi. Bevacqua era anche professore di lingua italiana all'Università di Cartagine e all'Istituto italiano di cultura di Tunisi. Disposta l'autopsia.

Il cadavere di Massimo Bevacqua, 42 anni, originario di Rossano Calabro, in provincia di Cosenza, è stato trovato nel suo appartamento di Sidi Bou Said, città a venti chilometri da Tunisi.

Le autorità tunisine attribuiscono il decesso ad un incendio sviluppatosi all'interno della sua abitazione per motivi ancora da chiarire. L'ambasciata italiana di Tunisi sostiene, sulla base delle informazioni acquisite dalla polizia locale, che si tratterebbe di un omicidio.

Al momento si indaga sul caso a ampio raggio ed è stata disposta l’autopsia sul cadavere.

Sgomento e incredulità tra gli universitari di Pesaro e Urbino.






Questo è un articolo pubblicato il 05-02-2015 alle 17:03 sul giornale del 06 febbraio 2015 - 434 letture

In questo articolo si parla di cronaca, pesaro, università di urbino, docente, tunisia, pesaro studi, roberta baldini, trovato morto, articolo, Massimo Bevacqua

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aeY4





logoEV
logoEV