Superlega: la Lube a Perugia per l'allungo, ci crede Molfetta

Lube 3' di lettura 16/03/2015 - Decima giornata di ritorno per il campionato di Superlega di volley maschile. A guidare la classifica è Parmareggio Modena con 54 punti, che in questo turno sarà impegnato al PalaBianchini di Latina, per la seconda trasferta consecutiva dopo quella vittoriosa per 3 set a 0 contro Altovetere Città di Castello-San Sepolcro.

Cinquanta i punti per T.I. Diatec Trentino, pronto a ospitare proprio gli umbri. Ancora indietro i campioni d'Italia in carica della Cucina Lube Banca Marche, fermi a quota 48 punti. I ragazzi allenati da Alberto Giuliani stanno preparando al massimo la gara sul difficile campo della Sir Safety Perugia, dove i marchigiani faranno a meno di Baranowicz: per il regista infatti si è presentato un infortunio alla mano destra, ancora sconosciuti i tempi di recupero.

Come dimostrano anche le interessanti quote delle scommesse sportive di questo blog, la gara rappresenta un'occasione ghiotta per la Lube intenta ad allungare sempre di più sulle inseguitrici, che sono Calzedonia Verona, a 44, e proprio Perugia, a meno sei. Vincere significherebbe mettere una seria ipoteca sulla conquista di un posto assicurato nelle prime tre, per chiudere sul podio la Regular Season. Il campo, quello del PalaEvangelisti, è lo stesso che ha visto il trionfo della Lube nella conquista dello scudetto la scorsa stagione, e Podrascanin e compagni dovranno mettercela tutta per sperare di superare il team allenato da coach Grbic, gruppo che arriva dalla faticosa trasferta in Polonia per i Playoffs 6 di Champions League.

La pensa così anche Hubert Henno, che si è detto felice di ritornare a giocare sul parquet di Perugia; il pallavolista francese, grande interprete del ruolo di libero, ha anche cercato di esorcizzare l'eliminazione dalla Champions per mano della Belchatow, stesso team che ha eliminato Perugia. La Lube ha di fatto 4 gare per sperare di conquistare uno dei primi due posti, visto che la matematica per ora lo consente. Quattro partite tutt'altro che facili: dopo la trasferta in Umbria, i marchigiani infatti se la vedranno contro Top Volley Latina, Exprivia Neldiritto Molfetta e Parmareggio Modena.

La sfida a Perugia verrà costruita soprattutto sulle battute e le ricezioni, cercando di mettere in difficoltà i battitori molto forti della Safety, e cercando anche di approfittare della stanchezza degli avversari causata dall'impegno in Europa. Ottimo il cammino dei ragazzi di Giuliani nel girone di ritorno, con le 7 vittorie conquistate e una sola sconfitta, registrata in casa del Verona per 3-1 alla prima giornata. Altro incontro importante ai fini della classifica sarà quello che andrà in scena in Puglia al PalaPoli di Molfetta, dove l'Exprivia ospiterà la Copra Piacenza. Un incontro dal sapore di playoff visto i sei punti di distacco a favore dei pugliesi che, in caso di vittoria, volerebbero a 30 punti diventando così ormai irraggiungibili e ipotecando seriamente gli spareggi. La squadra di Vincenzo Di Pinto ci crede, anche se servirà la miglior condizione sia mentale che fisica, per non fare l'errore di sottovalutazione degli avversari. Conclude questo turno il derby tutto lombardo tra Revivre Milano e Vero Volley Monza.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-03-2015 alle 13:52 sul giornale del 13 marzo 2015 - 421 letture

In questo articolo si parla di sport, redazione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/agN7





logoEV
logoEV