Nuovo appuntamento con “Scomporre la Musica: alla scoperta del linguaggio universale”

pianoforte violino musica 1' di lettura 11/04/2015 - Terza conferenza-concerto del ciclo “Scomporre la musica: alla scoperta del linguaggio universale”. L’appuntamento, a ingresso libero, è per mercoledì 15 aprile nell’aula B1 di Palazzo Albani, Via del Balestriere, dalle 17.30 alle 19.30.

Il tema del giorno sarà: "Strumenti e strumentazione: colore e timbro nell’orchestra di Vivaldi”. Il relatore è il M° Luigi Livi, docente presso il Conservatorio Rossini di Pesaro ed esperto divulgatore della cultura musicale. A supportarlo ci sarà un quartetto d’archi formato per l’occasione da Eleonora Longoni (violino), Massimo Sabbatini (violino), Michele Bartolucci (viola), Manuela Pompizi (Violoncello), allo scopo di entrare al meglio nella timbrica e nelle caratteristiche sonore delle composizioni di Antonio Vivaldi.

La conferenza concerto è collegata alla Stagione Concertistica “Urbino in Musica” che ha in programma l’esecuzione delle Quattro Stagioni di Vivaldi.
Scomporre la Musica è un progetto di divulgazione musicale realizzato grazie alla collaborazione tra Istituto per la Musica Harmonia, Università degli studi di Urbino, ISSM “G. Lettimi” di Rimini e Benelli.
La principale finalità è quella di offrire un supporto culturale e teorico a chi intenda avvicinarsi al mondo della musica.

La forma scelta per gli appuntamenti è la Conferenza-Concerto, un momento in cui relatore e musicisti, con parole e suoni, guideranno il pubblico alla scoperta delle tematiche affrontate. Proprio per questo ogni conferenza sarà un'occasione per assistere ad esecuzioni dal vivo di giovani musicisti dell'ISSM "G. Lettimi" di Rimini e dell'Istituto per la musica Harmonia di Urbino.

Gli incontri permetteranno di andare alla radice dell'arte dei suoni, senza dare nulla per scontato e permettendo a chiunque di avvicinarsi alla musica.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-04-2015 alle 17:20 sul giornale del 13 aprile 2015 - 408 letture

In questo articolo si parla di musica, attualità, urbino, eventi, Università degli studi di Urbino Carlo Bo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ahVF