Senigallia: guida sotto l'influenza di sostanze alcoliche, denunciato un 63enne di Cagli

1' di lettura 13/04/2015 - I carabinieri della Compagnia di Senigallia hanno identificato e denunciato in stato di libertà l’automobilista che sabato notte si trovava alla guida dell’Opel Astra che si è schiantata contro il muretto di recinzione di un’abitazione lungo la statale adriatica nord.

Si tratta di un 24enne originario del Marocco, regolare sul territorio nazionale e residente a Mondolfo (PU), che, dopo il violento impatto nel quale era rimasto illeso, aveva abbandonato l’auto di proprietà di un conoscente.

Il giovane, risultato sprovvisto della patente di guida perché mai conseguita, è stato ora denunciato per il reato di guida senza patente.

Inoltre, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, i carabinieri della locale stazione hanno denunciato in stato di libertà anche un 63enne residente a Cagli (PU). Fermato alle 3:30 della notte tra domenica e lunedì in via Goldoni, l'uomo è stato denunciato per il reato di guida sotto l’influenza di sostanze alcoliche. Sottoposto al test dell’etilometro è risultato infatti avere un tasso alcolemico pari a 2,60 g/lt.

Pertanto i militari, che hanno denunciato l’uomo, hanno provveduto a sequestrare l’auto e ritirare la patente di guida del 63enne.








Questo è un articolo pubblicato il 13-04-2015 alle 14:03 sul giornale del 14 aprile 2015 - 850 letture

In questo articolo si parla di cronaca, incidente, mondolfo, senigallia, cagli, Sudani Alice Scarpini, carabinieri di senigallia, denuncia, controlli sul territorio, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ahZt