A cena con il Duca, Urbino e il Montefeltro in vetrina ad Eataly Roma

gianluca carrabs lucio pompili 3' di lettura 15/04/2015 - L'ASSAM, il Comune di Urbino e Eataly Roma hanno collaborato insieme in un'operazione di marketing che ha avuto per scopo la promozione dei prodotti e del territorio di Urbino e il Montefeltro per tutto il mese di Marzo presso lo store di Eataly Roma.

"Le aziende selezionate da ASSAM e Comune di Urbino - commenta Gianluca Carrabs, amministratore Unico dell'ASSAM - hanno avuto la possibilità di esporre e vendere i loro prodotti nel corner "Vino Libero" al secondo piano di Eataly Roma che per l'occasione è stato personalizzato con la grafica che richiama i nostri paesaggi. Un'occasione unica per i nostri produttori, perché entrare in Eataly è molto difficile, per di più avere la possibilità di far degustare il prodotto e poi venderlo è improbabile autonomamente. Oggi, con questa iniziativa organizzata in collaborazione con Daniela Storoni di 'Rinascimento a Tavola' che ha già riscosso un enorme successo con 150 persone prenotate, vogliamo dare un appuntamento ai romani e ai turisti nella capitale per assaggiare i prodotti del nostro territorio realizzati dallo chef Lucio Pompili, che oltretutto, in questo mese li ha utilizzati nel suo ristorante che gestisce al primo piano di Eataly. Ecco, a questo penso debbano servire le Istituzioni: cercare di sdoganare il territorio per ampliare le vedute e permettere di far ripartire l'economia di tutti attraverso il superamento dei confini territoriali”.

“In occasione della chiusura della presenza di Urbino e il Montefeltro a Eataly Roma – commenta Maurizio Gambini, Sindaco di Urbino – sarà possibile rivivere gli antichi fasti di un Convivio Rinascimentale attraverso la creazione di un vero e proprio banchetto rinascimentale. Ospite d'onore l'assessore alla Rivoluzione Vittorio Sgarbi quale illustre narratore che racconterà del rapporto tra cibo e arte nella corte rinascimentale urbinate”.

La direzione del Banchetto e' affidata a Daniela Storoni titolare di 'Rinascimento a Tavola' un'azienda Urbinate che produce Biscotti e Salumi tratti da ricettari cinquecenteschi. “Insieme allo chef Pompili – sottolinea Daniela Storoni – ho creato un menù ad hoc che presenterò durante la cena. La presentazione delle vivande sarà suddivisa in piatti di Credenza e di Cocina nel rispetto delle indicazioni dei maestri del passato. In una atmosfera unica e suggestiva, tra musici danzatrici e giullari i partecipanti verranno accompagnati in un autentico e originale viaggio nei rituali, vezzi e simbolismi dei banchetti rinascimentali”.

Con la sua consulenza, lo chef Lucio Pompili, patron del ristorante Symposium di Cartoceto (PU) e presso Eataly Roma della Locanda, reinterpreta alla luce della propria sensibilità creativa, il menu' del banchetto utilizzando bevande esclusivamente del territorio, fornite da: Tenuta Santi Giacomo e Filippo, Il Conventino di Monteciccardo, Mariotti, Fattoria Villa Ligi, Terracruda e Lucarelli per il vino, mentre la birra è dell'Azienda Angeloni.

Vi aspettiamo quindi domani sera alle 20.30 al terzo piano di Eataly Roma. E' possibile ancora prenotare gli ultimi posti liberi a questo link: http://www.eataly.net/it_it/il-rinascimento-a-tavola-una-serata-speciale

Per essere puntuali, ecco i numeri di Eataly Roma: · 16 punti ristoro; · 8 laboratori artigianali; · 16.000 mq espositivi; · oltre 50.000 visite medie settimanali; · più di 5.000.000 visitatori annui; · 2.500 pasti mediamente consumati ogni giorno ; · 900.000 visitatori al mese sul sito di eataly.it; · oltre 35.000 iscritti alla newsletter; · oltre 100.000 iscritti al nostro gruppo facebook; · 4 aule didattiche per corsi di degustazione; · 1000 mq a disposizione attrezzati per convegni e meeting.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-04-2015 alle 18:20 sul giornale del 15 aprile 2015 - 339 letture

In questo articolo si parla di attualità, gianluca carrabs, roma, Eataly, cena rinascimentale, assam marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ah8h





logoEV
logoEV