50 anni della Fiat 850 Spider, dal 14 al 17 maggio il raduno "Dal Montefeltro ai Malatesta"

fiat 850 spider 4' di lettura 11/05/2015 - Nel 1992 un gruppetto di sei appassionati emiliani e romagnoli estimatori della Fiat 850 Spider, visto che questo modello stava pian piano scomparendo, decise di fondare un’associazione senza scopo di lucro per promuoverne la conservazione e la valorizzazione.

Oggi, a 23 anni di distanza, quel manipolo di amici si è trasformato nel sodalizio di riferimento a livello nazionale (e non solo) per questo tipo di vetture, con circa un centinaio di iscritti principalmente italiani ma non mancano aderenti da Francia, Canada, Giappone ed Australia. Il gruppo cresce costantemente grazie anche all’avvento delle nuove tecnologie: è infatti presente anche su internet con un paio di siti dedicati e sui social network.

La Fiat 850 Spider costituisce la versione più esclusiva della nota utilitaria di casa Fiat ed ha incarnato, con il suo aspetto simpatico e sbarazzino, l’entusiasmo tipico degli anni ’60 quando il nostro paese viveva un’esaltante fase di crescita economica e culturale. La sua carrozzeria, disegnata da un giovanissimo Giorgio Giugiaro, veniva costruita dalla celebre Carrozzeria Bertone di Torino, dove nello stesso periodo nascevano capolavori quali la Fiat Dino Coupé, l’Alfa Romeo Montreal o la mitica Lamborghini Miura. Presentata al salone di Ginevra nel 1965, era totalmente diversa dalla vettura da cui derivava e anche la meccanica era profondamente rivista in chiave sportiva; con una cilindrata di soli 843 cc ed una potenza di 49 CV garantiva prestazioni brillanti per il periodo non disgiunte da un aspetto assai elegante. Nel 1968 l’estetica viene rinfrescata con un restyling: la nuova versione assume il nome di 850 Sport Spider e la cilindrata sale fino a 903 cc tenendo a battesimo il propulsore che, sebbene rivisto in più occasioni, entrerà nel cofano di numerosissimi modelli del gruppo Fiat e non solo: dalla 127 al pulmino 900, dalla Panda alla Uno passando per Autobianchi A112, Seat Fura ed Ibiza, Zastava Yugo. La 850 Sport Spider, realizzata anche in una versione a tetto rigido chiamata “Berlinetta”, sfonda negli Stati Uniti dove, per via della sua linea grintosa, viene ribattezzata “Little Ferrari” ovvero “la piccola Ferrari”; nel corso della sua carriera (1965-1973) sarà costruita in oltre 130.000 esemplari 90.000 dei quali verranno esportati oltreoceano. Nel 1972 la piccola spider dovrebbe essere sostituita dalla nuova X1/9 ma la richiesta ancora forte ne prolunga la vita per un altro anno.

Oggi la Fiat 850 Spider è un modello abbastanza raro e a maggior ragione è ancora più difficile poterne incontrare tante contemporaneamente.

Questo il programma del raduno:

GIOVEDI 14 MAGGIO:
MATTINA: arrivo e accreditamento dei partecipanti presso l’Hotel La Merdiana, sito in via Urbinate 43, Loc. Trasanni di Urbino (PU).
POMERIGGIO: alle 15,30 partenza alla volta di Schieti (PU), attraverso un percorso panoramico, dove visiteremo il Consorzio Agricoltori Biologici Terra Bio. Alle 17,30 rientro in Hotel con passaggio intorno alle mura della città di Urbino.

VENERDI 15 MAGGIO
MATTINA: alle 8,30 partenza alla volta di Fano percorrendo la SS423, Via delle Regioni, Interquartieri, Via Panoramica Ardizio, SS16, e arrivo alle 9,30 in Piazza XX Settembre per la sosta. Alle 11,30 ci sposteremo per una breve visita presso i Cantieri del Carnevale e alle 13,00 sosta per il pranzo presso il Ristorante “Da Yankee” in via Ruggeri.
POMERIGGIO: alle 15,00 partenza da Fano percorrendo l’antica Strada Consolare Flaminia con arrivo a Fossombrone alle 15,45 dove sosteremo le vetture lungo Corso Garibaldi. Alle 18,30 rientro in Hotel passando per “La Cittadella” e attraversando la Foresta della Cesana.

SABATO 16 MAGGIO
MATTINA: alle 8,30 partenza per il giro turistico percorrendo Via Nazionale sino ad arrivare ad Urbania, Piobbico, Apecchio, e Pian della Serra con arrivo previsto alle ore 9,45 presso il Birrificio Artigianale Collesi. Alle ore 11,30 rientro in Hotel per il pranzo passando per Acqualagna e Fermignano.
POMERIGGIO: alle 15,00 partenza per Urbino con sosta delle vetture in Piazza Rinascimento. Alle 19,00 rientro in Hotel.

DOMENICA 17 MAGGIO
MATTINA: alle 9,00 partenza per Petriano con arrivo alle 9,30 e parcheggio delle vetture in Via San Martino. Alle ore 10,15 ripartenza con successiva sosta in via Roma nella frazione di Gallo. Alle ore 12,00 rientro in Hotel.


   

da Club Fiat 850 Spider





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-05-2015 alle 19:50 sul giornale del 12 maggio 2015 - 493 letture

In questo articolo si parla di attualità, raduno, autoraduno, fiat 850 spider

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/ajgB





logoEV
logoEV