Nuovo singolo e nuovo video per gli urbinati Canebianco

canebianco 1' di lettura 18/05/2015 - Dopo il lavoro uscito nel 2013 “Intignato” i Canebianco ancora più motivati e orientati a proseguire nella strada già tracciata tornano con un nuovo singolo e relativo video di un brano che descrive le diverse generazioni esistenti e conviventi in questo periodo storico di cambiamenti di difficile comprensione.

"Tutti al mare" è un brano che fotografa il disinteresse e la poca voglia di reagire di un popolo tradito e insoddisfatto, stanco e rassegnato, controllato e assuefatto da quello stesso sistema di potere ampiamente descritto nell’album precedente.

In puro stile anni 70 con un linguaggio diretto e comprensibile Canebianco cerca tramite l’ironia e la provocazione un possibile stimolo ad una reazione. La formazione della band con Michele Santoriello (Bassista compositore) prende una piega più eterogenea che anche grazie a nuove collaborazioni come quella con Andy Guerra (Elefunky) e Andrea Rossi (Zonarock) mutano il sound da classic rock a qualcosa che assomiglia di più a un cantautorato energico e fluttuante.

Tutti al mare è una presa di coscienza, uno sbattere in faccia la realtà, ma anche una decisa accusa nei confronti di chi si lamenta senza reagire. Ci sono due strade per cambiare la situazione di un popolo. Una è la rivolta popolare con la tragica conseguenza di una possibile guerra civile. Mentre l’altra è la scelta democratica tramite il voto elettorale. E i Canebianco con tutti al mare invitano a riscoprire il concetto di dignità e lo fanno invitando a presentarsi alle urne.








Questo è un articolo pubblicato il 18-05-2015 alle 18:18 sul giornale del 19 maggio 2015 - 550 letture

In questo articolo si parla di musica, spettacoli, vivere urbino, nuovo singolo, articolo, canebianco

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/ajAj





logoEV
logoEV