Elezioni Regionali: chi sono i sette della nostra provincia

1' di lettura 02/06/2015 - La Regione Marche ha pubblicato i dati definitivi delle liste e dei candidati. Ecco chi ce l'ha fatta nella circoscrizione di Pesaro e Urbino

Rivoluzione in Consiglio Regionale. Molte le facce nuove e alla loro primissima esperienza politica. Fortuna o lungimiranza? Fatto sta che il Pd vince eleggendo 4 consiglieri: Andrea BIancani di Pesaro (5320 preferenze), Renato Claudio Minardi, attuale Presidente del Consiglio Comunale di Fano (4846), Gino Traversini di Cantiano, unico riconfermato della nostra provincia con 4237 voti, e Federico Talè, sindaco di Mondavio (per lui 4015). La lista "Uniti per le Marche", che comprende IdV Socialisti e Verdi, elegge Boris Rapa (963) di Marotta: è sicuramente lui la vera sorpresa di questi scrutini.

Alla minoranza vanno solo due seggi: uno per i Cinque Stelle, Piergiorgio Fabbri di Urbino con 2394 preferenze, e Mirco Carloni di Fano per la lista Marche2020 (2556 preferenze). Carloni è l'unico di tale forza politica ad essere entrato nel nuovo consiglio: resta fuori anche l'ex governatore Spacca.

Niente da fare per Forza Italia Lega e Fratelli d'Italia: Elisabetta Foschi (FI, 2810 preferenze), Giorgio Mochi (2519) Antonio Baldelli, il super candidato di Pergola per Fratelli d'Italia che ha ottenuto più di 4.500 preferenze, e il consigliere uscente di Fano, Roberto Zaffini (716) non entrano. Stessa sorte anche per l'attuale segretario regionale della Lega Nord, Luca Paolini: l'avvocato fanese non è riuscito nell'impresa di far scattare un seggio leghista sul nostro territorio.






Questo è un articolo pubblicato il 02-06-2015 alle 01:09 sul giornale del 03 giugno 2015 - 684 letture

In questo articolo si parla di politica, Consiglieri Regionali, articolo, regionali 2015, Francesco Gambini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/akdr





logoEV
logoEV