Forum provinciale beni comuni: democrazia e trasparenza nelle decisioni sull'acqua

forum provinciale per i beni comuni 1' di lettura 24/06/2015 - Nelle prossime settimane tutti i comuni della provincia sono chiamati a decidere sull'assetto della nuova AATO - l'Assemblea dei sindaci che organizza il servizio idrico - approvando uno schema di convenzione proposto dalla Regione.

L'Autorità di Ambito Territoriale Ottimale (AATO) è un ente costituito da un consorzio obbligatorio di Comuni e chiamato a governare su scala provinciale il processo di riordino dei servizi idrici.

Il Forum provinciale per i Beni comuni, ritenendo necessario che nelle decisioni sull'acqua sia sempre garantita la massima democraticità, trasparenza e partecipazione esprime alcune raccomandazioni: le nuove Assemblee, ovviamente aperte al pubblico, siano dotate al più presto di uno statuto che preveda la capacità decisionale da parte di tutti i comuni, compresi quelli più piccoli, e includa la possibilità da parte dei sindaci di convocare le Assemblee; sia garantito che tutte le infrastrutture (acquedotti, depuratori ecc.) date in gestione restino di proprietà dei Comuni, comprese quelle realizzate dal gestore - a spese dei cittadini tramite le bollette - durante il periodo di affidamento; siano garantiti l'accesso alla documentazione, la partecipazione e la tutela di utenti e cittadini.

Tutti i soggetti interessati ad approfondire tali argomenti possono rivolgersi al Forum scrivendo a forumperibenicomunipu@gmail.com


da Forum Provinciale per i Beni Comuni
Pesaro e Urbino





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-06-2015 alle 21:36 sul giornale del 25 giugno 2015 - 580 letture

In questo articolo si parla di politica, forum per i beni comuni pesaro urbino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ak8S





logoEV
logoEV