Casciotta d'Urbino minacciata dai lupi, a EXPO la soluzione è digitale

casciottadUrbino 2' di lettura 06/07/2015 - Lupus...in tabula. La Casciotta d'Urbino, primo formaggio DOP delle Marche, e il suo più acerrimo nemico saranno protagonisti oggi ad Expo in un evento organizzato da USA Pavilion e Afidop (Associazione Formaggi Italiani DOP e IGP) per promuovere il sodalizio tra food e digitale nel rispondere alle sfide dell'agroalimentare.

Ospiti del Padiglione USA, 42 giovani talenti del Graduate Program MACH (Microsoft Academy for College Hires) si confronteranno con i rappresentanti del settore caseario per identificare soluzioni tecnologiche e digitali alle problematiche di uno dei comparti distintivi della produzione alimentare made in Italy. Tra i casi di studio affrontati anche il problema della sopravvivenza degli allevamenti ovini, minacciati dal continuo aumento dei predatori. Specie particolarmente protetta dal 1992, i lupi si sono moltiplicati di 15-20 volte negli ultimi 40 anni, passando da una popolazione di 100 esemplari a oltre 1.500. Sono centinaia ormai gli animali che abitano la dorsale appenninica e che costituiscono un rischio sempre più reale per le pecore da latte dei formaggi tipici italiani.

Per il Presidente del Consorzio Tutela Casciotta d'Urbino DOP Gianluigi Draghi: “La Casciotta d'Urbino è uno dei simboli dell'eccellenza agroalimentare marchigiana, emblema della tipicità del territorio e della produzione della provincia di Pesaro e Urbino. La presenza dei lupi sta contribuendo ad aumentare l'abbandono del settore dell'allevamento in tutta Italia, in particolare nelle regioni del Centro, e l’intero comparto soffre la mancanza di soluzioni efficaci e di lungo respiro. Nella zona della Casciotta d’Urbino – ha proseguito Draghi – sono minacciati gli allevamenti di pecore da latte proprio in un momento di forte domanda del prodotto, che potrebbe rappresentare uno stimolo importante per l'economia locale. Ringraziamo quindi USA Pavilion e Afidop per questa opportunità di coinvolgere i giovani nella risoluzione del problema attraverso la tecnologia, per identificare assieme soluzioni e strategie incruente, rispettose dei lupi e delle esigenze dei nostri produttori”. La produzione di Casciotta d'Urbino coinvolge almeno 550 persone in tutta la filiera e realizza un fatturato annuo superiore ai 4 milioni di euro.

L’evento “L’innovazione nel food” di USA Pavilion e Afidop ha lo scopo di creare momenti di collaborazione volti a rinnovare e a promuovere le eccellenze casearie del territorio italiano. La serata prevede momenti di discussione, osservazione e confronto per identificare spunti per progetti innovativi da realizzare nel breve termine.


   

da AFIDOP - Associazione Formaggi Italiani D.O.P. e I.G.P.
www.afidop.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-07-2015 alle 19:57 sul giornale del 07 luglio 2015 - 699 letture

In questo articolo si parla di attualità, expo, expo 2015, Casciotta d'Urbino DOP

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/alAx





logoEV
logoEV