Superamento della soglia di ozono nella stazione di monitoraggio ARPAM di Urbino Piansevero

stazione di monitoraggio della qualità dell'aria dell'Arpam, centralina Arpam 1' di lettura 16/08/2015 - La Regione Marche informa la popolazione che l'ARPAM ha segnalato, nelle stazioni di monitoraggio della qualità dell’aria di Ascoli Monticelli, Urbino Piansevero e Macerata Collevario, che il giorno 13 agosto 2015, per l’ozono, sono state registrate rispettivamente le concentrazioni orarie di 201, 183 e 192 microgrammi al metro cubo, superiori alla soglia di 180 microgrammi al metro cubo che rende obbligatoria la presente informazione.

L’ozono è un gas irritante per gli occhi e le vie respiratorie.

La Regione Marche comunica che le altre 10 stazioni non hanno registrato superamenti della soglia di informazione, ma consiglia comunque l’intera popolazione di attenersi alle seguenti precauzioni a tutela della salute: evitare che le persone più fragili, quali bambini, anziani, cardiopatici, persone affette da malattie respiratorie croniche, stiano a lungo all’aperto in particolare tra le ore 12 e le ore 16; inoltre che tutti evitino, nelle stesse ore, prolungati sforzi fisici all’aperto.

Si raccomanda un’alimentazione leggera, ricca di verdura e frutta e di bere molto, ma non alcolici.

La Regione Marche invita la popolazione ad acquisire maggiori informazioni sul sito dell’ARPAM alla voce qualità dell’aria.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-08-2015 alle 19:34 sul giornale del 17 agosto 2015 - 967 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, arpam, ozono, qualità dell'aria, stazione di monitoraggio, centralina arpam

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/andP