Università, rappresentante in Cda Ersu estromesso da Consiglio studentesco, le associazioni chiedono il reintegro

ERSU Urbino - Sede Centrale - 900px 1' di lettura 24/01/2016 - Dopo il commissariamento dell’Ersu di Urbino, Grent Sota, il rappresentante degli studenti che faceva parte del consiglio d’amministrazione dell'ente, è stato estromesso dal Consiglio degli studenti dell’Università.

Contro questa decisione si sono mosse tutte le associazioni, sia di maggioranza che di minoranza, che formano la stessa assemblea studentesca, chiedendo l'immediato reintegro nel Consiglio.

L'Ateneo urbinate, in risposta alla richiesta di chiarimenti formulata dallo stesso Sota, ha voluto precisare, tramite una lettera del direttore generale dell’università, Alessandro Perfetto, che con la decadenza del Cda dell’ente per il diritto allo studio, “viene meno la condizione sostanziale della sua permanenza nel Consiglio”.






Questo è un articolo pubblicato il 24-01-2016 alle 22:18 sul giornale del 25 gennaio 2016 - 477 letture

In questo articolo si parla di attualità, Ersu Urbino, Università di Urbino “Carlo Bo”, articolo, Consiglio degli Studenti, antonio mancino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/asRK





logoEV
logoEV