Urbino celebra l'8 marzo

mimosa 8 marzo 1' di lettura 07/03/2016 - Urbino celebra l’8 marzo con una conferenza al mattino e un incontro “artistico-conviviale” nel pomeriggio. Il programma va globalmente sotto il titolo “Voce e colore di una identità: Donna”.

Le iniziative si svolgono interamente nel Collegio Raffaello (Piazza della Repubblica). Alle 10.00 inizia la conferenza - dibattito, i cui relatori sono Cristiano Bellei e Laura Chiarantini. Alle 18.00 sarà inaugurata la mostra fotografica di Isotta Pretelli, Guendalina Quattrocchi e Filippo Biagianti e prenderanno il via una serie di appuntamenti che si muoveranno nell’ambito delle diverse espressioni artistiche: la danza moderna con Irene Saltarelli; la lettura di poesie di Augusta Tomassini, Lilli Simbari e Gastone Cappelloni; la musica dell’arpa suonata Antonella Pierucci; le canzoni di Michela Pacassoni. Il presidente dell’Accademia Raffaello, Luigi Bravi, tratteggerà la biografia di un’accademica del ‘800, personaggio importante sul piano internazionale e politico, sul quale è tenuto stretto riserbo. Nell’ambito del programma ci sarà anche un recital di poesia, musica e proiezioni video a cura del Teatro Cust 2000, dedicato alla poetessa Alda Merini. Fra gli ospiti ci sarà anche Samanta Capponi e i suoi dipinti.

La giornata è stata realizzata a cura dell’Assessorato e della Commissione alle Pari Opportunità del Comune di Urbino, in collaborazione con l’Accademia Raffaello, il Legato Albani e l’associazione ADITI.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-03-2016 alle 01:36 sul giornale del 07 marzo 2016 - 928 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, donne, festa della donna, comune di urbino, 8 marzo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/auwU





logoEV
logoEV