Cerca tartufi fuori stagione, multato un sessantenne di Cagli

Foto di repertorio, Corpo Forestale dello Stato 1' di lettura 23/09/2016 - Gli agenti del Comando Forestale di Cagli hanno multato un tartufaio sessantenne del luogo intento a cercare, in compagnia del proprio cane, tartufi bianchi pregiati.

Nella Regione Marche, infatti, la ricerca e raccolta del tuber magnatum pico, detto anche tartufo bianco, è possibile esclusivamente dall’ultima domenica di settembre al 31 dicembre, per poter consentire una corretta maturazione e non compromettere la riproduzione dei preziosi tuberi.

L'uomo, in possesso di regolare tesserino per la raccolta di tartufi rilasciato dalla Comunità Montana del Catria e Nerone di Cagli, ha ricevuto una multa molto salata - le sanzioni amministrative previste per la cerca o raccolta fuori dal periodo consentito vanno da un minimo di 516€ ad un massimo di 2582€ - e gli è stato confiscato del prodotto illecitamente raccolto.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-09-2016 alle 01:47 sul giornale del 23 settembre 2016 - 1042 letture

In questo articolo si parla di cronaca, forestale, cagli, multa, corpo forestale dello stato, tartufo bianco, tartufaio, antonio mancino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aBvw





logoEV
logoEV