Concluso il corso viaSoccer per professionisti del calcio, assegnata una borsa di studio per la Cina

Concluso corso viaSoccer per professionisti del calcio, assegnata una borsa di studio per la Cina 2' di lettura 16/01/2017 - Si è concluso domenica 15 gennaio il corso di aggiornamento rivolto ai professionisti del calcio organizzato per la prima volta a Urbino dall’azienda americana viaSoccer, in collaborazione con il Comune di Urbino e l’Aipac Marche (Associazione italiana preparatori atletici calcio).

Com’era stato annunciato, al termine degli incontri è stata assegnata una borsa di studio per la Cina: il vincitore è Marco Paccioni, tecnico del settore che, grazie a questa borsa offerta da viaSoccer, potrà seguire uno stage nelle scuole di calcio cinesi, in particolare nella città di Taicang vicino a Shanghai.

«L’opportunità di seguire uno stage in Cina - spiega Marianna Vetri, consigliere incaricato per le Politiche Sportive – è davvero unica, l’apertura verso questo Paese è molto significativa, perché dall’anno scolastico in corso è stato inserito l’insegnamento del calcio obbligatorio nell’offerta formativa delle scuole e l’Italia è vista come punto di riferimento mondiale in questo sport. Il corso è stata una seria opportunità di formazione per tanti professionisti del settore provenienti dal nostro territorio e da tutta Italia e conferma la nostra città come polo di formazione per lo sport a livello nazionale».

Il corso, “La preparazione atletica nel calcio. Un valido strumento per lo sviluppo della nuova generazione di calciatori”, si è svolto in tre giornate tra il Palazzetto dello Sport “Mondolce” e lo Stadio Montefeltro e si è rivolto ad allenatori, preparatori atletici e studenti di Scienze Motorie, ha proposto incontri con esperti del settore, come Carlo Castagna e Marco Giovannelli, che hanno illustrato le nuove metodologie di allenamento atletico in squadre di calcio giovanili.

Dario Marcolini, direttore tecnico di via Soccer e organizzatore dell’iniziativa, conclude: «La nostra azienda è fortemente interessata a investire nel mercato anche per selezionare personale qualificato da poter indirizzare all’estero per corsi e camp che organizza in America e Cina. Questo potrebbe essere la prima di molte opportunità che gli allenatori, i preparatori e gli studenti di Scienze Motorie avere in futuro grazie alla collaborazione tra il Comune di Urbino e la viaSoccer».








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-01-2017 alle 19:29 sul giornale del 17 gennaio 2017 - 330 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, sport, calcio, comune di urbino, borsa di studio, preparazione atletica, viasoccer

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aFu5





logoEV
logoEV