Malasanità, Comitato a Difesa dei Diritti: "Difendiamo il diritto alla salute, facciamo sentire la nostra voce"

ospedale di fossombrone 2' di lettura 28/02/2017 - Il Comitato a Difesa dei Diritti, in collaborazione con altre realtà delle Marche, ha attivato un nuovo servizio rivolto a tutti i cittadini per tutelare le persone che hanno subito casi di malasanità presso le strutture ospedaliere.

La riforma del sistema sanitario messa in atto dalla Regione Marche, la chiusura nella nostra provincia degli ospedali di Fossombrone, Sassocorvaro e Cagli e il progressivo decadimento del servizio sanitario in generale sta generando sempre più disagi tra i pazienti delle strutture ospedaliere rimaste, a partire dai posti letto fuori reparto o nei corridoi alle odissee nei Pronto Soccorso.

Tale degenerazione del servizio non può che creare sempre più casi di malasanità, che lasciano i pazienti e le loro famiglie senza difese e senza protezione alcuna, se non la mera protesta.

Come già dimostrato dalla vicenda Posta Sprint, dove diversi cittadini di Fossombrone coordinati da Amedeo Evangelisti (appartenente al nostro comitato) hanno deciso di difendersi nelle sedi opportune ed hanno ottenuto i risarcimenti delle truffe subite, anche per i casi di malasanità subiti è il momento di difendersi nelle sedi idonee, ovvero nei tribunali, e contro il vero colpevole: l'ASUR Marche e chi la dirige.

Infatti, non è di certo colpa degli operatori se il servizio si sta degradando così velocemente ma di chi dirige e gestisce questa azienda cosiddetta pubblica, cioè l'esecutivo regionale e la casta dei medici prestati alla burocrazia.

Ribadiamo ancora una volta, come abbiamo fatto più volte, che solo facendo sentire la nostra voce ed esercitando i nostri diritti riusciremo ad ottenere il duplice effetto di stimolare l'ASUR Marche a rendere più efficiente se stessa e far ottenere il ristoro dei danni subiti dalle persone.

Per informazioni sul servizio contattare Amedeo Evangelisti al 349 4269441. Una campagna di volantinaggio porta a porta è già in atto in vari quartieri.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-02-2017 alle 18:47 sul giornale del 01 marzo 2017 - 174 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, fossombrone, malasanità, Comitato a Difesa dei Diritti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aGVV





logoEV