Ambito Territoriale Sociale IV, Progetto Home Care Premium 2017, ecco il nuovo bando

2' di lettura 09/03/2017 - L’Inps ha presentato il nuovo bando pubblico per l’assistenza domiciliare per la durata di 18 mesi (dal1° luglio 2017 a dicembre 2018).

Possono beneficiarne i dipendenti iscritti alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali e i pensionati utenti della gestione dipendenti pubblici, nonché - laddove i suddetti soggetti siano viventi - i loro coniugi, per i quali non sia intervenuta sentenza di separazione, e i parenti e affini di primo grado anche non conviventi, i soggetti legati da unione civile e i conviventi ex legge n. 76 del 2016.

Possono beneficiare degli interventi anche i giovani minori orfani di dipendenti già iscritti alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali e di utenti pensionati della gestione dipendenti pubblici. Sono equiparati ai figli i giovani minori regolarmente affidati e il disabile maggiorenne regolarmente affidato al titolare del diritto.

I potenziali beneficiari, sia maggiorenni che minorenni, dovranno trovarsi in condizione di disabilità, tenendo conto che i livelli di disabilità sono stati stabiliti dall’Inps e sono descritti all’interno del bando.

Il bando è consultabile nel sito del Comune di Urbino www.comune.urbino.ps.it nell’area “Informazioni Servizi”.

La procedura per l’acquisizione della domanda rimarrà attiva fino alle ore 12 di giovedì 30 marzo 2017.

La domanda di assistenza domiciliare deve essere presentata dal richiedente, come definito ai sensi dell’art. 2, comma 4, esclusivamente per via telematica, pena l’improcedibilità della stessa, accedendo dalla home page del sito istituzionale www.inps.it seguendo il percorso: Servizi on line > Servizi per il cittadino > Servizi Gestione dipendenti pubblici (ex Inpdap) per Lavoratori e Pensionati > “Gestione dipendenti pubblici: domanda Assistenza Domiciliare (Progetto Home Care Premium)”.

Per la presentazione della domanda di assistenza domiciliare è necessario da parte del soggetto richiedente il possesso di un “PIN” dispositivo (ottenibile presso le sedi territoriali dell’Inps) utilizzabile per l’accesso a tutti i servizi in linea messi a disposizione dall’Istituto. Il PIN è un codice univoco identificativo personale che rileva l’identità del richiedente.

All’atto della presentazione della domanda, deve essere stata presentata la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) 2017 per la determinazione dell’ISEE sociosanitario riferita al nucleo famigliare di appartenenza del beneficiario, ovvero al nucleo famigliare di appartenenza dell’ISEE minorenni con genitori non coniugati tra loro e non conviventi, qualora ne ricorrano le condizioni ai sensi delle vigenti disposizioni.

Per informazioni e chiarimenti: Ufficio Ambito Territoriale Sociale IV - Via Puccinotti, 3 - Urbino, tel. 0722-309353.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-03-2017 alle 19:58 sul giornale del 10 marzo 2017 - 455 letture

In questo articolo si parla di attualità, Ambito Territoriale Sociale IV, bando pubblico, assistenza domiciliare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aHgH





logoEV