Al via da Urbino la rassegna "CinemAutismo Marche"

cinemautismo marche 2' di lettura 28/03/2017 - In occasione della Giornata Mondiale della Consapevolezza dell'Autismo, torna anche quest'anno la rassegna itinerante "CinemAutismo Marche".

Giunta alla quarta edizione e promossa dall'associazione regionale Omphalos - autismo & famiglie, in collaborazione con l'Associazione Museo Nazionale del Cinema di Torino, la rassegna propone quattro serate di cinema “in blu”, colore-simbolo della Giornata, in quattro diverse location delle Marche, con la proiezione del film "Jack of the Red Hearts" di Janet Grillo (Usa, 2015, v.o. sott. it.), preceduta dal cortometraggio "Bumblebees" di Jenna Kannell (Usa, 2015, v.o. sott. it).

Si comincia da Urbino, giovedì 30 marzo alle 17,30, nella Sala degli Incisori del Collegio Raffaello in piazza della Repubblica; secondo appuntamento a Macerata, venerdì 31 marzo alle ore 21, all'auditorium del Centro servizi Orizzonte, in via dei Velini; terza data a Fermo, lunedì 3 aprile alle ore 21, al Cinema Sala degli Artisti, in via G. Mameli. L'ultima tappa sarà invece a Grottammare, giovedì 4 maggio alle ore 21:00, alla Sala Kursaal, nell'ambito del Premio Letterario "Città di Grottammare" in collaborazione con l'Associazione Pelasgo 968.

Un evento speciale è previsto invece, venerdì 7 aprile alle ore 21, ad Acquaviva Picena dove, nell'ambito del Road Show Nazionale sull'autismo, presso Blu Omphalos in via del Cavaliere, sarà proietatto il docu-film "Ocho pasos adelante" girato in Argentina dall'italiana Selene Colombo (2013, v.o.sott.it.), con l'intervento della regista e della produttrice.

L'ingresso agli eventi è gratuito, e alla proiezione seguirà dibattito finale insieme ai referenti dell'associazione Omphalos, amministratori locali, professionalità esperte e testimonial.

"Jack of the Red Hearts" di Janet Grillo (Usa, 2015, 100′, v.o. sott. it.), è un film drammatico sulle problematiche dell'autismo, vincitore dell' Audience Award al Woods Hole Film Festival del 2015 ed in concorso, nello stesso anno, alla Festa del Cinema di Roma Sezione "Alice nella città". Obiettivo della rassegna è infatti quello di offrire un'occasione di conoscenza e riflessione sui temi dell'autismo, attraverso un mezzo immediato ed emotivamente coinvolgente, quale il cinema, e stimolare il dibattito al fine di rendere i disturbi dello spettro autistico meno “invisibili”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-03-2017 alle 23:04 sul giornale del 29 marzo 2017 - 309 letture

In questo articolo si parla di cinema, attualità, urbino, spettacoli, autismo, Giornata Mondiale sull'autismo, CinemAutismo Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aHWK