Sant’Angelo in Vado presenta la Mostra del Tartufo e i suoi eventi alla Bit di Milano

varotti alla bit 2' di lettura 07/04/2017 - È stata una Bit positiva anche per Sant’Angelo in Vado quella che si è conclusa martedì a Milano. Nello stand della Regione Marche è stata infatti presentata la 54esima edizione della Mostra Nazionale del Tartufo Bianco Pregiato delle Marche ed anche il calendario di eventi legati al tartufo che l’Amministrazione è stata già in grado di programmare.

Ad illustrare tutte le iniziative di Sant’Angelo in Vado è stato il direttore della Confcommercio di Pesaro e Urbino Amerigo Varotti intervenendo in un apposito incontro dedicato al “mondo” del tartufo durante il quale è stato proiettato anche un video emozionale riassuntivo della Mostra.

“Sant’Angelo in Vado è la fiera più antica d’Italia dopo Alba - ha detto Varotti ai vari tour operator che hanno presenziato all’appuntamento - ed ha dimostrato nella sua ultima edizione le grandi potenzialità che riesce ad esprimere. La nostra associazione in questo Comune ha aperto un ufficio turistico e gestisce la Domus romana, una delle scoperte più importanti degli ultimi anni; un patrimonio che ben si presta per essere legato con le eccellenze enogastronomiche di questa realtà”.

Poi Varotti ha evidenziato i meriti del Comune di Sant’Angelo in Vado. “Hanno avuto l’intuizione di organizzare tutta una serie di eventi dedicati al tartufo e sono stati in grado già di programmare il calendario con tanto di date. Questa è un’ottima iniziativa perché permetterà di promuovere con largo anticipo il territorio e i suoi eventi. Sono convinto che grazie anche alla collaborazione con altre realtà simili a quella di Sant’Angelo (il riferimento è a Pergola, di cui Varotti ha parlato in seguito, ndr) si potranno raggiungere risultati ancor più importanti”.

E a proposito di eventi, la prossima iniziativa in programma a Sant’Angelo in Vado è la colazione di Pasqua, un appuntamento pensato per far assaggiare ai visitatori le eccellenze culinarie del territorio come il tartufo bianchetto, il vino santo e la “torta brusca”. Sabato 15 aprile, dalle ore 8.00 gli stand del bianchetto aperti lungo via Garibaldi dove si potranno trovare lunghe tavolate dei ristoranti che proporranno i loro menù tipici pasquali. La giornata si concluderà con lo spettacolo dei 7 Cervelli previsto per le ore 17 e 30.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-04-2017 alle 00:00 sul giornale del 07 aprile 2017 - 308 letture

In questo articolo si parla di attualità, tartufo, sant'angelo in vado, borsa internazionale del turismo, bit di milano, Mostra nazionale del tartufo bianco pregiato delle Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/aIgz





logoEV
logoEV