Erasmus+, il Laurana-Baldi accoglie... l’Europa

2' di lettura 26/04/2017 - Si conclude in questi giorni il progetto Erasmus+ “Ready Steady Life. A healthy lifestyle programme”, attivo presso il Liceo Laurana-Baldi dall’anno scolastico 2015-2016. L’ultima mobilità si svolgerà ad Urbino dove le delegazioni provenienti da Spagna, Francia, Polonia, Grecia, Lettonia, Ungheria soggiorneranno dal 25 aprile al 1 maggio.

In questo periodo ventiquattro studenti stranieri verranno ospitati dalle famiglie degli studenti del Liceo, mentre tredici accompagnatori -Dirigenti scolastici e docenti di Istituti Superiori- alloggeranno in città, presso il Collegio internazionale. Il progetto, nato all’interno del programma europeo Erasmus+ dedicato all’istruzione, alla formazione, alla gioventù e allo sport e rivolto a tutti i cittadini europei, è stato finanziato dall'Unione Europea, dalla Banca di Credito Cooperativo e dall'azienda “Valmex” di Lucrezia ed ha portato 24 studenti delle classi 3C, 4A e 4C del Liceo “Laurana” ad incontrare, nel corso di due anni, studenti europei loro coetanei, in sei mobilità di una settimana ciascuna, ospiti dei Paesi partecipanti al progetto.

Si è trattato, dunque, di un’importante opportunità di studio, formazione, esperienza finalizzata al miglioramento dei metodi di insegnamento e apprendimento, alla realizzazione di nuovi programmi e allo sviluppo professionale del personale docente.

In particolare, studenti di diverse provenienze, con la collaborazione attiva di tutti i docenti e di tutto il personale della scuola, hanno riflettuto e lavorato insieme su tematiche fondamentali per gli adolescenti, quali la corretta alimentazione e il movimento fisico, alla base di uno stile di vita salutare. Lavori e riflessioni che hanno avuto un seguito nelle rispettive scuole, dove si sono svolti approfondimenti con nutrizionisti e psicologici esperti anche in disturbi alimentari.

Durante i giorni di permanenza a Urbino le delegazioni lavoreranno ad un manifesto finale che riassumerà contenuti e suggestioni del progetto, visiteranno la città e il Palazzo Ducale e svolgeranno attività sportive e didattico-ludiche in collaborazione con associazioni del territorio, tra cui quella organizzata assieme alla “Contrada del Monte” di Urbino, con prove di volo di aquiloni mercoledì 26 aprile presso la Fortezza Albornoz.

Giovedì 27 aprile le delegazioni verranno ricevute nella Sala del Consiglio comunale, accolte e salutate dal Sindaco di Urbino, mentre venerdì 29 si recheranno presso la Comunità di San Patrignano a Rimini, dove avranno l’opportunità di visitare i laboratori agroalimentari e di dialogare con gli ospiti in terapia.

Un’ulteriore importante occasione per la Scuola di farsi promotrice di sinergie e stimolare nuove forme di cooperazione tra il mondo dell’istruzione e della formazione e il mondo del lavoro.

In chiave, stavolta, anche europea.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-04-2017 alle 18:03 sul giornale del 27 aprile 2017 - 319 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, erasmus plus, liceo laurana urbino, liceo scientifico e delle scienze umane laurana-baldi, erasmus +

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/aINl





logoEV
logoEV