Nuovo Piano Traffico in centro storico, ecco come cambiano le regole per il libero accesso

ztl urbino 3' di lettura 30/05/2017 - Dal mese di giugno entrano in vigore le disposizioni definitive per regolamentare l’apertura della ZTL ai veicoli. La nuova ordinanza del Piano Urbano del Traffico distingue due periodi dell’anno, estivo e invernale, in cui cambiano le regole in merito alla fascia pomeridiana-serale con l’obiettivo di adeguarsi meglio alle esigenze di tutte le categorie di utenti, pur mantenendo una stabile limitazione alla circolazione e alla sosta delle auto in centro storico.

Dal 1° maggio fino al 31 ottobre (periodo estivo) l’accesso sarà consentito dalle ore 18 alle ore 20 da tutti i varchi, escluso il varco 1 di Via Matteotti, la sosta autorizzata esclusivamente negli stalli di colore bianco con disco orario di 60 minuti.

Dal 1° novembre al 30 aprile (periodo invernale), invece, la ZTL sarà aperta alla circolazione di tutti i veicoli dalle ore 18 alle ore 24 con entrata permessa da tutti i varchi, compreso il varco 1 di Via Matteotti, e sosta consentita esclusivamente negli stalli di colore bianco senza disco orario.

Rimane invariata tutto l’anno la regolamentazione della fascia mattutina: dalle 8,30 alle 10,30 l’accesso è possibile dai varchi 2, 3 e 4, escluso il varco 1 di Via Matteotti, la sosta è consentita esclusivamente negli stalli di colore bianco con disco orario di 60 minuti.

Gli orari di apertura della ZTL sono validi nei giorni feriali, esclusi i festivi. Pertanto si ricorda che sabato 3 giugno gli utenti dovranno rispettare il nuovo orario 18-20, sosta negli stalli bianchi con disco orario di 60 minuti.

«Il periodo di sperimentazione - spiega il sindaco Maurizio Gambini - è stato necessario per capire meglio quali sono le esigenze di tutte le categorie di utenti che frequentano il centro storico: cittadini, commercianti, visitatori e turisti. Ci ha permesso, inoltre, di vedere nel piano pratico se le nuove disposizioni erano effettivamente praticabili, quali problemi potevano creare e le soluzioni da adottare. I cambiamenti attuati in questi mesi non sono sintomo di una mancanza di programmazione, bensì di una modalità oculata di agire della nostra Amministrazione volta sempre al confronto e all’adozione delle decisioni migliori per i nostri cittadini.

Abbiamo potuto constatare che l’apertura della ZTL non crea particolari disagi, perché gli utenti hanno acquisito l’abitudine di evitare di accedere al centro, non è un caso, infatti, se adesso i parcheggi sono molto più sfruttati con la struttura di Borgo Mercatale perfettamente funzionante e un aumento esponenziale degli abbonamenti».

L’assessore alla Polizia Municipale e Unesco, Massimo Guidi: «Riteniamo che la diversificazione delle aperture alla circolazione della ZTL in due periodi annuali e lo spostamento dell’apertura pomeridiana dalle 16,30 alle 18 siano più funzionali alle necessità di chi vive, lavora e frequenta il centro storico. L’attenzione dell’Amministrazione è di mantenere sempre una stabile continuità alla limitazione della circolazione e sosta, in linea con le disposizioni Unesco, per tutelare le bellezze architettoniche della nostra città e la giusta qualità della vita. Per questo nel periodo estivo il varco 1 di Via Matteotti rimane sempre chiuso, in modo da rendere la zona monumentale più fruibile e accogliente per urbinati e turisti».






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-05-2017 alle 20:51 sul giornale del 31 maggio 2017 - 474 letture

In questo articolo si parla di traffico, urbino, comune di urbino, ztl, zona a traffico limitato, ztl centro storico urbino, nuovo piano traffico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aJUE





logoEV
logoEV