Urbino al Centro: "Vergognoso il comportamento di Sgarbi e dei consiglieri Foschi e Balduini"

Maurizio Gambini e Vittorio Sgarbi - Foto da Facebook 2' di lettura 03/06/2017 - Come gruppo politico URBINO al CENTRO ,nato dalla non condivisione del comportamento di alcuni esponenti della Lista Forza Urbino ,in particolare di Elisabetta Foschi e Giuseppe Balduini eletti anche con i nostri voti ,in relazione al modo di amministrare la città da parte di Gambini ,esprimiamo il nostro sdegno per la condotta di tutta la giunta e dei consiglieri di maggioranza nell’ ultimo Consiglio comunale del 29 maggio.

L’elezione nel 2014 di un sindaco appoggiato da forze moderate e civiche di centro-destra aveva suscitato grandi aspettative. Speravamo in una amministrazione guidata dal solo obiettivo di ascoltare, risolvere i problemi dei cittadini e fare progetti di vero sviluppo economico e sociale per la città. Ci ritroviamo purtroppo con un sindaco nel quale predomina una visione bulimica del potere e la determinazione a “cacciare“ quanti osano mettere in discussione alcuni suoi atteggiamenti e decisioni. Dunque un uomo solo al comando che crede di poter affrontare tutti i problemi senza risolverne alcuno. Nell’ultimo consiglio comunale poi si è rivelata la sua totale incapacità a controllare una situazione incresciosa e nessuno dei suoi collaboratori e consiglieri ha osato fermare il "fiume in piena“ dell‘assessore alla cultura Vittorio Sgarbi, il quale ha fatto sfoggio non di cultura, nel qual caso ci saremmo congratulati con lui, ma di un vero e proprio turpiloquio, rivolto verso tutti i consiglieri di minoranza e indegno di un civico consesso. Si sono distinti in modo negativo proprio i consiglieri eletti nella lista FORZA URBINO: la Presidente del Consiglio Elisabetta Foschi, invece di garantire, come suo compito, i diritti dell‘opposizione che per anni ha rivendicato quando era in minoranza, interrompendo la seduta, ha lasciato che Sgarbi continuasse tranquillamente ad offendere ed insultare dando lei stessa man forte all’assessore. Scandaloso il comportamento del consigliere Giuseppe Balduini nei confronti di un rappresentante di un‘Istituzione pubblica, Dottor Peter Aufreiter, Direttore della Galleria nazionale delle Marche, accusato di incapacità, ignoranza ed inadeguatezza e pertanto da “cacciare“ (sic!) prima possibile; vergognose anche le sue valutazioni sulle mostre dei pittori Leonardo Nobili e Mario Logli.

Il gruppo URBINO al CENTRO si dissocia dalle affermazioni di questi personaggi che disonorano la città e allontanano sempre più i cittadini dalle istituzioni .


   

da Urbino al Centro





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-06-2017 alle 00:00 sul giornale del 03 giugno 2017 - 9500 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, politica, vittorio sgarbi, Maurizio gambini, peter aufreiter, urbino al centro, consiglio comunale urbino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aJZV





logoEV
logoEV