Assenteismo, dipendente di Palazzo Ducale a processo

assenteismo 1' di lettura 29/06/2017 - Doveva essere al lavoro e invece entrava e usciva dall’ufficio senza strisciare il badge, finisce a processo un dipendente della Galleria Nazionale delle Marche.

I fatti risalgono all’ottobre del 2014, a darne notizia è l'edizione online de ilDucato, il giornale dell'Istituto di Formazione al Giornalismo di Urbino.

Il protagonista della vicenda è M. F. fotografo residente a Fermignano, a cui sono state contestate diverse uscite effettuate durante l'orario di lavoro, lo scorso martedì 27 giugno si è svolta l’udienza per ascoltare la sua versione.

Le ‘fughe’ all’interno dell’orario di lavoro non venivano mai riferite o autorizzate dai superiori. M. F. si è sempre giustificato adducendo “motivi di lavoro”. Secondo l’accusa si trattò invece di soste della durata minima di dieci o venti minuti al bar situato davanti alla Galleria Nazionale o improvvisi viaggi fino a Fermignano. L’imputato sostiene che oltre ad uscire per seguire i lavori dei restauro dei Torricini, andava negli uffici del Comune per ‘consulenze’ sul funzionamento di una costosa macchina digitale acquistata dal Palazzo Ducale. Una collaborazione che era stata autorizzata da Comune e Soprintendenza ben quattro anni prima.

Altre uscite per raggiungere gli uffici di Palazzo Ducale passando per l’esterno (invece del corridoio interno alla Galleria) troverebbero giustificazione, secondo il fotografo, con un ordine di servizio della Soprintendenza del 1997, secondo il quale per questioni di sicurezza chi lavora all’interno della Galleria deve necessariamente uscire e attraversare Piazza Rinascimento per poter accedere agli uffici di Palazzo Ducale.


   

di Redazione





Questo è un articolo pubblicato il 29-06-2017 alle 00:00 sul giornale del 29 giugno 2017 - 1000 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, assenteismo, palazzo ducale urbino, articolo, Galleria Nazionale delle Marche, ilducato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/aKLp





logoEV