Coltivava cannabis sul balcone di casa, nei guai un quarantasettenne di Urbino

Carabinieri tavoleto cannabis 1' di lettura 07/09/2017 - Arrestato dai carabinieri di Tavoleto un 47enne di Urbino che coltivava due piante di marijuana nel balcone.

I Carabinieri della Stazione di Tavoleto nell’ultima settimana hanno incrementato i controlli sul territorio di competenza, focalizzando l’attività nell’ambito della prevenzione e repressione dei reati connessi all’uso ed allo spaccio di stupefacenti, in particolar modo negli ambienti giovanili.

Le indagini hanno portato alla denuncia di una persona per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Lo scorso 5 settembre i militari hanno denunciato un 47enne, disoccupato, residente a Urbino, che era sottoposto in affidamento in prova al Servizio Sociale, poiché ritenuto responsabile di produzione, traffico e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

L’uomo, nel corso di una perquisizione eseguita dai carabinieri di Tavoleto presso il suo domicilio, è stato trovato in possesso di 2 piante di “cannabis”, rinvenute in due vasi posizionati sul balcone dell’abitazione, nonché di nove rami/steli di analoga sostanza rinvenuti all’interno di un armadio.

A seguito della denuncia, l’Ufficio di Sorveglianza di Ancona ha disposto la sospensione provvisoria dell’affidamento in prova e così il 47enne per ordine della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pesaro, nella serata di ieri è stato arrestato e condotto nella Casa Circondariale di Villa Fastiggi per scontare la precedente condanna con fine pena nel mese di luglio 2018.






Questo è un articolo pubblicato il 07-09-2017 alle 17:53 sul giornale del 08 settembre 2017 - 1476 letture

In questo articolo si parla di cronaca, urbino, redazione, tavoleto, cannabis, arrestato, vivere pesaro, spaccio di sostanze stupefacenti, news pesaro, quotidiano on line pesaro, articolo, Carabinieri tavoleto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aMNP





logoEV
logoEV