Sicurezza stradale, i problemi della zona Piansevero

viale comandino urbino 2' di lettura 16/11/2017 - Piansevero è stato sempre caratterizzato come quartiere ad alta densità di popolazione non solo residente. Diverse inoltre sono le persone che transitano nel nostro quartiere giornalmente con veicoli di ogni genere o a piedi, essendoci diversi istituti scolastici di ogni ordine e grado, e un’ospedale di rete, che generano un’ importante mobilità all’interno del quartiere.

Flussi che sono aumentati da 3 anni in virtù del fatto che l’ospedale di rete serve tutto l’entroterra ed è in funzione il nuovo terminal di Santa Lucia. Pertanto via Bonconte da Montefeltro così come Viale Comandino, via Fontanoni, meritano un’attenzione particolare in tema di sicurezza stradale.

Inoltre come già portato più volte all’attenzione di questa amministrazione, bisogna realizzare un percorso pedonale sicuro che colleghi Terminal S. Lucia e Ospedale.

Fatta questa importante premessa, vogliamo evidenziare come i pedoni che transitano in quelle arterie principali sono esposte a un alto rischio di essere investite:

1. per l’elevata velocità dei veicoli che percorrono queste strade;
2. per percorsi pedonali non sicuri e in alcuni casi inesistenti e per attraversamenti pedonali poco visibili e non segnalati.

Se di giorno in orario di lavoro questo rischio è alto in virtù del numero maggiore di pedoni e veicoli che percorrono i tratti sopra citati, di sera questo rischio aumenta perchè queste strade così come gli stessi attraversamenti pedonali sono scarsamente illuminati.

Per fare tutto ciò serve un impianto di illuminazione efficiente, che aumenti la visibilità; rallentatori di velocità così come previsto dal Codice della Strada utilizzati come deterrente per limitare la velocità dei veicoli.

Questo argomento è stato più volte ripreso dal nostro partito, ma mai considerato come prioritario da questa amministrazione.

Nel prossimo consiglio comunale il PD presenterà una interrogazione in merito.

In passato ci sono stati episodi incresciosi, incidenti che hanno coinvolto pedoni. Pertanto con l’ottica di rendere più sicuro il nostro quartiere chiediamo al sindaco un impegno formale in merito senza che lo stesso cada nella solita retorica, perchè servono fatti e non giustificazioni.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-11-2017 alle 20:06 sul giornale del 16 novembre 2017 - 1769 letture

In questo articolo si parla di attualità, viabilità, urbino, politica, partito democratico, piansevero, partito democratico urbino, viale comandino, circolo pd piansevero

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aO1n