Fermignano: Prova a rubare merce per oltre 700 euro, denunciata una taccheggiatrice trentacinquenne

Fermignano: Prova a rubare merce per oltre 700 euro, denunciata una taccheggiatrice trentacinquenne 1' di lettura 21/12/2017 - Gli agenti del Commissariato di Urbino, hanno denunciato in stato di libertà una cittadina rumena 35enne, già nota alle Forze dell’Ordine, residente in Abruzzo, per il reato di furto aggravato.

I fatti risalgono alla settimana scorsa, quando un poliziotto del suddetto Commissariato, che libero dal servizio si trovava all’interno di un centro commerciale di Fermignano, è stato avvicinato dal titolare, il quale gli segnalava la presenza di due donne che, tramite i filmati del sistema di videosorveglianza, erano già state riconosciute come le autrici di un ingente furto di merce consumato a settembre scorso.

In particolare, le due donne, con una tecnica ormai collaudata, erano riuscite ad eludere il sistema antitaccheggio ed a sottrarre numerose confezioni di prodotti per la cura e l’igiene personale, per un valore di oltre 700 euro.

L'agente, subito attivatosi, è riuscito a bloccare una delle due sospettate, una cittadina rumena di trentacinque anni, mentre la seconda è riuscita ad allontanarsi.

La trentacinquenne è stata denunciata in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria ed è stata proposta al Questore di Pesaro e Urbino l’applicazione del “divieto di ritorno” in questa Provincia.

Sono tuttora in corso indagini, da parte degli uomini del Commissariato, per l'identificazione della seconda donna.








Questo è un articolo pubblicato il 21-12-2017 alle 20:55 sul giornale del 22 dicembre 2017 - 927 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, fermignano, furto, denuncia in stato di libertà, articolo, antonio mancino, cittadina rumena

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aP9T





logoEV