A Piobbico è giorno di Palio, tutto pronto per il 51° Palio dei Brancaleoni e l'elezione di Miss Pannocchia

palio del brancaleoni piobbico 4' di lettura 18/08/2018 - 51° Palio dei Brancaleoni - Contesa della Pannocchia, stasera a Piobbico dalle 21.00. Il via alle sei gare con il Corteo Storico di 250 figuranti. Durante il Palio l’elezione di Miss Pannocchia. Dopo la proclamazione del rione vincitore, discoteca sotto le stelle.

Inizio corteo alle ore 20.30 con partenza dai vari ritrovi dei rioni. Arrivo al Parco Acque Minerali per il gran finale del Palio presentato dal presidente del Club dei Brutti Giannino “La Belva” Aluigi in coppia con Sara Burani. Durante la serata verrà eletta Miss Pannocchia, la miss più bella dei 4 rioni di Piobbico: Carda, Castiglione, Pecorari e Rocca. Miss Pannocchia potrà essere votata da tutti, fino al momento della proclamazione, cliccando mi piace nella foto della miss preferita nella pagina Facebook della ProLoco di Piobbico.

Ogni anno al Palio dei Brancaleoni - Contesa della Pannocchia con la partecipazione dei rinomati tamburini di Fermignano per arricchire il Corteo che oggi conta circa 250 figuranti.

Domenica La Notte al Castello, alle 21 e alle 22.30. Durante la visita animata si tornerà indietro nel tempo, a metà 1500, con una serata alla corte di Antonio II Brancaleoni per rivivere le atmosfere e le leggende che popolano il suntuoso Palazzo tra assalti armati, fantasmi e amori infelici.

L’iniziativa è a cura della Proloco Piobbico con i patrocini del Comune di Piobbico, della Provincia di Pesaro Urbino e della Regione Marche. Infoline e prenotazioni per Notte al Castello: 328.2892713 - 333.7922408. Infoline per le taverne: 339.6514753. Pagine Facebook: Proloco Piobbico | Palio dei Brancaleoni

I GIOCHI DEL PALIO DEI BRANCALEONI - CONTESA DELLA PANNOCCHIA

1) CORSA DEI SACCHI: scontro a 4 tra i paggetti più giovani di ogni rione all’interno di un sacco di juta. Il primo che raggiunge il traguardo saltando e senza mai cadere fa sì che il rione di appartenenza totalizzi il maggior punteggio.

2) RICERCA DELLA PANNOCCHIA: scontro tra le quattro damigelle più giovani dei vari rioni che, sfoderando tutta la loro agilità, si adoperano per cercare 5 pannocchie nascoste in un cumulo di fieno, riponendole poi una alla volta in un cestino di vimini per l’occasione Psorretto dal Gonfalone del proprio rione. Ad oggi, insieme alla Corsa dei Paggi Giocatori (ex Corsa dei Soldati), rappresenta la costanza e la tradizione dell’intera manifestazione.

3) 1° TORNATA DI PRESA ALL’ANELLO: svolta dai quattro più giovani cavalieri di ogni rione. Consiste in uno scontro di cavalli rigorosamente al galoppo tra due rioni, sorteggiati direttamente dai capi soldato attraverso l’estrazione della “pagliuzza” più corta direttamente dalle mani del responsabile del Palio. La sfida consiste nel centrare con una lancia e durante il galoppo, un anello che, giro dopo giro, va restringendosi di diametro. Ogni cavaliere, pertanto, percorrerà 3 giri del campo e in ogni giro avrà la possibilità di centrare 2 anelli. I Giudici dei cavalieri sono i giudici dell’associazione FITETREC-ANTE i quali sono assistiti da cronometristi specializzati nel caso in cui ci si trovi nella situazione di dover definire i punteggi qualora due o più cavalieri abbiano centrato lo stesso numero di anelli.

La regola basilare del gioco è la corsa al galoppo, mai interrotto, lungo un percorso delimitato da bandierine colorate disposte lungo tutta l’arena.

4) TIRO ALLA FUNE: scontro di sola forza tra due rioni sorteggiati direttamente dai capi soldato attraverso l’estrazione della “pagliuzza” più corta direttamente dalle mani del responsabile del Palio. Ogni rione è composto di 4 vigorosi ed energici giocatori che dovranno, grazie alla loro prestanza fisica, riuscire a battere gli avversari facendoli oltrepassare la linea di confine posta a metà tra tutti i gareggianti.

5) CORSA DEI PAGGI GIOCATORI (ex Corsa dei Soldati): sfida all’ultimo respiro tra i partecipanti più agili, scattanti e prestanti di ogni rione i quali, di corsa e alla massima velocità, devono percorrere l’arena in staffetta con una pannocchia in mano compiendo un giro del percorso circolare costruito ad hoc per l’occasione.

6) 2° TORNATA DI PRESA ALL’ANELLO: svolta dai quattro più esperti cavalieri di ogni rione. Essa consiste in uno scontro di cavalli rigorosamente al galoppo tra due rioni, sorteggiati direttamente dai capi soldato attraverso l’estrazione della “pagliuzza” più corta direttamente dalle mani del responsabile del Palio. Valgono le stesse regole e modalità previste per la prima tornata.

Nell’ambito della gara ogni rione, per mezzo del proprio capo soldato, ha la possibilità di giocare un jolly all’interno di un qualsiasi gioco. Giocando il jolly nello scontro dove si pensa di avere la meglio sugli altri rioni, il capo soldato permetterà al suo rione di raddoppiare il punteggio conseguito nel gioco e, forse, anche di avvicinarsi al trofeo.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-08-2018 alle 00:00 sul giornale del 18 agosto 2018 - 4111 letture

In questo articolo si parla di attualità, piobbico, eventi, palio dei brancaleoni, contesa della pannocchia, castello di piobbico, miss pannocchia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aXzV





logoEV
logoEV