Istituto Cappellini, la Soprintendenza archivistica-bibliografica di Umbria e Marche avvia il procedimento per la dichiarazione d’interesse storico

1' di lettura 09/03/2019 - "La Soprintendenza archivistica e bibliografica dell’Umbria e delle Marche, in seguito all’ispezione effettuata dalla dott.ssa Rosangela Guerra il 25 febbraio u.s., ha comunicato al presidente dell’Istituto “Cappellini”, prof. Ermanno Torrico, l’avvio del procedimento per la dichiarazione d’interesse storico, particolarmente importante, del complesso documentario dell’Istituto."

"In forza dell’art. 13 del Decreto Legislativo 42/2004, il Soprintendente, dott.ssa Sabrina Mingarelli ha ritenuto quindi necessario adottare nei confronti dell’archivio dell’Istituto il riconoscimento pubblico e l’interesse dello Stato alla sua tutela”.

“L’ispezione aveva sottolineato l’importanza dei circa 200 metri lineari della documentazione archivistica, bibliografica, emerografica e multimediale relativa alla realtà urbinate, della provincia e della regione dal punto di vista storico-politico ed economico-sociale con estremi cronologici che vanno dalla fine dell’Ottocento ai primi anni del 2000, tale da costituire una fonte di primaria importanza per la ricerca storiografica regionale”.

“Riteniamo che tutto questo rappresenti per il sindaco Gambini materia di seria riflessione sull’importanza del “bene culturale”, un valore aggiunto soprattutto per una città come Urbino dichiarata dall’Unesco patrimonio dell’Umanità.


   

da Istituto "E. Cappellini" Urbino
Istituto per la Storia del Movimento di Liberazione





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-03-2019 alle 17:26 sul giornale del 09 marzo 2019 - 1044 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, istituto per la storia del movimento di liberazione, istituto e. cappellini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/a49r





logoEV
logoEV