"Primavera dell’Europa - Sfide e strategie per il futuro dell’UE", giovedì il convegno a Palazzo Battiferri

europa|unione europea| 2' di lettura 19/03/2019 - Giovedì 21 marzo 2019 alle ore 11 a Palazzo Battiferri si terrà il convegno “Primavera dell’Europa, sfide e strategie per il futuro dell’UE”, organizzato dal Centro di Documentazione Europea (CDE) dell’Università di Urbino Carlo Bo, in collaborazione con il Dipartimento di Economia Società Politica(DESP).

A maggio 2019 tutti i paesi europei sono chiamati al voto per il rinnovo del Parlamento europeo. Queste elezioni si svolgeranno in un contesto difficile per le Istituzioni europee. La crisi economico-finanziaria partita nel 2007-2008 ha impoverito intere fasce sociali, mentre le sfide della globalizzazione e del terrorismo internazionale hanno generato paura e insicurezza tra i popoli degli Stati membri.

L’appuntamento elettorale del maggio prossimo sarà pertanto il banco di prova su cui si scontreranno due visioni antitetiche: un’Europa più integrata, più democratica e più solidale da un lato, e un’Europa delle nazioni dall’altro.

In questo contesto si colloca il convegno “Primavera dell’Europa, sfide e strategie per il futuro dell’UE”, organizzato da CDE in collaborazione con il DESP.

Dopo l’apertura, alle ore 11, con i saluti istituzionale del Magnifico Rettore Vilberto Stocchi e altre autorità, il Prof. Ilario Favaretto, responsabile scientifico del CDE, introdurrà i temi trattati nel convegno soffermandosi sulll’architettura istituzionale dell’Unione Europea.

A seguire la prof.ssa Giombini analizzerà le condizioni economiche attuali dell’Unione Europea focalizzandosi sulle sfide che l’Europa si trova ad affrontare in un contesto internazionale incerto. Il prof. Marin discuterà il ruolo dell’Unione Europea nelle politiche per la sostenibilità ambientale, che pongono l’Unione come capofila mondiale per le sfide per la soluzione delle probloematiche ambientali.

Il prof. Ilvio Diamanti si concentrerà sul ruolo centrale dei giovani per il futuro dell’Europa.

I lavori si chiuderanno con l’intervento del Prof. Giorgio Calcagnini, prorettore vicario dell’Università di Urbino Carlo Bo, che traccerà le conclusioni della mattinata.

Con questo convegno il CDE aderisce al progetto 2019 della rete nazionale CDE : “ La Primavera dell’Europa -Elezioni Europee 2019 : Cittadini al voto in un’Europa che cambia” che ha l’obiettivo di promuovere la partecipazione dei giovani alle prossime elezioni europee e informare sulle principali politiche europee. L’evento è realizzato con il contributo della Rappresentanza della Commissione europea in Italia e con il sostegno dell’Università degli studi di Urbino Carlo Bo.

Il programma.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-03-2019 alle 07:00 sul giornale del 19 marzo 2019 - 240 letture

In questo articolo si parla di cultura, urbino, europa, università di urbino, convegno, unione europea

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5td





logoEV