Pesaro Studi, da Giorgio Londei pieno sostegno al Rettore Vilberto Stocchi

Pesaro Studi 2' di lettura 23/04/2019 - I movimenti Prospettiva Urbino e Nel Bene Comune, per voce del loro candidato sindaco Giorgio Londei esprimono forti perplessità sulle affermazioni, probabilmente incaute, del Partito Democratico di Urbino in merito alle posizioni del rettore dell’Ateneo Vilberto Stocchi:

“Il Rettore, dopo aver raccolto il nostro appello alla riflessione sulla secessione di Montecopiolo e Sassofeltrio, si è espresso con parole nobili e di chiaro buon senso, invitando alla riflessione prima di disgregare ancora di più un Montefeltro che ha bisogno di unire le sue forze per proporsi alla politica regionale e nazionale attraverso la forza dell’unità: la secessione, per quanto comprensibile come moto d’animo di ribellione all’isolamento, non ha portato alcun giovamento a chi l’ha già percorsa, come dovrebbe ben sapere il sindaco Gambini che ha sostenuto i movimenti secessionismi inseguendo un populismo come sempre privo di progettualità e di proposte. Tanto più vanno biasimate” sottolinea Londei “le affermazioni nei confronti del Rettore dell’Ateneo in merito alla questione Pesaro Studi, in quanto prive della necessaria riflessione su un tema estremamente delicato: l’Università di Urbino è impegnata anche statutariamente in attività di Terza Missione che la vedono costante punto di riferimento per il territorio, con risultati spesso di grande rilevanza come dimostra - solo per citare il più recente - il Fano Marine Center, nuovo centro di sviluppo per la biodiversità le risorse e le biotecnolgie marine, frutto dell’accordo tra le università di Urbino, Ancona e Bologna, il CNR e la stazione zoologica Dohrn di Napoli. Così come a Fano, anche Pesaro può essere un punto di riferimento per unire formazione a sviluppo e ricerca, certamente mettendoci del suo. A mio parere, candidarsi alla guida di una città importante come Urbino significa prima di tutto adottare metodi ed espressioni improntate al rispetto istituzionale e alla riflessione. Questa città sembra troppo spesso la metafora dei capponi di Renzo nel dividersi, a vantaggio di altri e i risultati si vedono proprio nell’isolamento di cui ci si lamenta. Dopo la crociata anti studenti del Sindaco, resto sconcertato nel vedere una città che continua a gettare discredito su quella che - evidentemente molti non se ne rendono ancora conto - è rimasta la sua unica fonte di reddito che, nonostante il contesto, continua a macinare record di iscrizioni e immatricolazioni, da anni in costante aumento, e a posizionarsi ai vertici di tante classifiche internazionali. Per parte mia e dei movimenti Prospettiva Urbino e Nel Bene Comune, pieno sostegno al Rettore Stocchi e la speranza di vedere Urbino nuovamente forte grazie a unità, sinergie e responsabilità condivise”.


da Prospettiva Urbino - Nel Bene Comune





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-04-2019 alle 20:29 sul giornale del 23 aprile 2019 - 1286 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, politica, pesaro, pesaro studi, Giorgio Londei, vilberto stocchi, prospettiva urbino, nel bene comune

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a6M7





logoEV
logoEV