25 aprile, a Fermignano ANPI e CGIL insieme, anche in nome della solidarietà verso i migranti

25 aprile 1' di lettura 24/04/2019 - La festa della Liberazione anche quest’anno vede l’Anpi protagonista di tante iniziative nella nostra provincia, cominciate il 22 marzo e che si concludono il 2 settembre.

“Un 25 Aprile tutto l’anno” scrive l’Associazione partigiani che oltre a celebrare la Festa della Liberazione terrà una serie di incontri in numerosi centri del territorio provinciale sul valore della Resistenza e l’antifascismo, la legalità e contro le discriminazioni.

Il 25 Aprile, a Fermignano, l’Anpi sarà assieme al Comune, a Cgil, Spi Cgil, C.n.g.e.i, Millevoci, il Vascello e Refugees Welcome.

Si inizia alle 10, in piazza Garibaldi dove verrà deposta un una corona al monumento ai caduti.

Un gesto solenne accompagnato dai canti di Libertà del coro del Sindacato pensionati Cgil.

Alle 13.30 circa pranzo sociale Anpi in piazza s. Veneranda (20 euro) e un invito particolare rivolto agli amici stranieri che vorranno partecipare.

L’antifascismo e l’antirazzismo fanno parte dei nostri valori imprescindibili, sottolineano Spi e Cgil provinciali, e in questo clima d’odio e di xenofobia noi siamo ancora una volta per la Costituzione e per la libertà diciamo no all’odio razziale e siamo per la solidarietà verso gli emigranti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-04-2019 alle 07:00 sul giornale del 24 aprile 2019 - 281 letture

In questo articolo si parla di cgil, 25 aprile, fermignano, anpi, cgil pesaro, cgil pesaro e urbino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a6No





logoEV
logoEV