Ex OSCA di Canavaccio, interrogazione dei consiglieri Giorgio e Luca Londei

ex osca canavaccio 1' di lettura 15/07/2019 - I consiglieri Giorgio Londei e Luca Londei, venuti a conoscenza di una probabile trattativa in corso con il Tribunale di Urbino per l’acquisizione del fabbricato e dell'area dell ex OSCA di Canavaccio, hanno presentato in merito un'interrogazione a risposta scritta al Sindaco Gambini.

Questo il testo dell'interrogazione:

Oggetto: interrogazione a risposta scritta

I sottoscritti Consiglieri Comunali,

premesso

che numerosi cittadini di Canavaccio ci hanno interpellati sui problemi del fabbricato area OSCA,

tenuto conto

di una petizione popolare che sollevava il problema della presenza di amianto in un’area vicina a scuole e centro abitato,

venuti a conoscenza

di una probabile trattativa in corso con il Tribunale di Urbino per l’acquisizione del suddetto fabbricato e area,

chiedono di sapere

a) se esiste realmente la volontà di acquisizione e, in caso affermativo, le relative informazioni;
b) come si intende procedere per lo smaltimento dell’amianto che richiede intervento di assoluta priorità;
c) quali siano gli intendimenti urbanistici per l’area e la destinazione d’uso.

In attesa di risposta

Firmato
Giorgio Londei, Capogruppo
Luca Londei, Consigliere






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-07-2019 alle 19:50 sul giornale del 15 luglio 2019 - 969 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, canavaccio, Giorgio Londei, interrogazione consiliare, ex osca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a9Fq





logoEV
logoEV