Il Prefetto ai sindaci: "Stop alla vendita dei derivati della canapa", illegale anche la cannabis light

cannabis light shop 1' di lettura 29/07/2019 - Nella mattinata odierna si è svolta una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica cui hanno partecipato, oltre ai vertici provinciali delle forze di polizia, anche i Sindaci e loro rappresentanti dei Comuni nel cui territorio sono presenti esercizi commerciali che vendono prodotti derivanti dalla canapa.

Oggetto della riunione sono state le implicazioni conseguenti alla recente sentenza, depositata il 10 luglio 2019, della Corte di Cassazione che, a Sezioni Unite, si è definitivamente pronunciata in ordine alla liceità della vendita di prodotti ricavati dalla canapa, statuendo che la loro commercializzazione, indipendentemente dalla quantità di principio attivo (THC), costituisce un illecito di natura penale secondo la normativa sugli stupefacenti.

Il Prefetto, pertanto, ha richiamato l’attenzione dei Sindaci sulla necessità di informare i titolari degli esercizi commerciali interessati in merito ai principi affermati dalla pronuncia della Suprema Corte e sulle conseguenze derivanti dalla commercializzazione di detti prodotti.

I rappresentanti dei Comuni presenti si sono impegnati a diffondere l’informazione ai titolari dei predetti esercizi commerciali.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-07-2019 alle 17:18 sul giornale del 29 luglio 2019 - 1074 letture

In questo articolo si parla di attualità, prefettura, pesaro, cannabis, prefettura di pesaro, Prefettura di Pesaro Urbino, canapa, cannabis light, derivati della canapa, cannabis light shop, canabis

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a0bR





logoEV
logoEV