Festival del Giornalismo Culturale 2019, due fine settimana e cinque sedi per l’edizione più varia e articolata di sempre

festival del giornalismo culturale 2019 4' di lettura 02/09/2019 - Giovedì 5 settembre alle ore 11.30, nella Sala Stampa della Camera dei Deputati, a Roma, si presenta la settima edizione del Festival del giornalismo culturale, l’edizione più varia e articolata organizzata sinora.

Due fine settimana e 5 sedi: sabato 14 e domenica 15 settembre ad Abbadia di Fiastra (in provincia di Macerata) eAscoli Piceno, giovedì 3 e venerdì 4 ottobre a Pesaro, sabato 5 a Fano e chiusura ad Urbino domenica 6.

Il Festival del giornalismo culturale è organizzato dall’IFG Urbino - Istituto per la formazione al giornalismo - e dall’Università di Urbino Carlo Bo.

Tema portante Il Viaggio. Attraversare il mondo con la cultura. Il viaggio nel giornalismo, anzitutto, perché la stampa stessa nasce anche come strumento per ricevere più informazioni possibili da ogni luogo. Ma anche il viaggio nella cultura, ovvero come le varie forme culturali si sono misurate con il tema. E quindi il viaggio nella letteratura, nella storia, nell’arte, nel cinema e nella musica.

Non è un quindi un caso che quest’anno il Festival abbia deciso di viaggiare ed essere presente anche nei luoghi più fragili della Regione Marche, quelli interessati dal sisma e a rischio di oblio, nella consapevolezza del fatto che per parlare del futuro culturale e turistico di queste aree occorre garantire innanzitutto un presente e una presenza, tenere accesi i riflettori da parte dei media e dell’opinione pubblica. Stimolare, attraverso un evento come il Festival del giornalismo culturale, una riflessione tra chi può e sa raccontare la cultura, le bellezze, e la capacità di accoglienza di certi luoghi.

Decine di ospiti, lectio, dialoghi, workshop, concorsi e concerti. Per costruire un confronto sempre più fertile tra scrittori, giornalisti, artisti, studiosi e un pubblico, specie giovanile, che ogni anno è più partecipe.

Lella Mazzoli, direttore del Festival del giornalismo culturale: “La settima edizione del Festival del giornalismo culturale prende le mosse da un tema ritenuto centrale dalla maggior parte degli italiani: il viaggio. Lo mette in evidenza la ricerca dell’Osservatorio News-Italia che da nove anni monitora i comportamenti degli italiani nei confronti dell’informazione culturale, e che quest’anno ha svolto un focus proprio sul viaggio come esperienza culturale”.

Giorgio Zanchini, direttore del Festival del giornalismo culturale: “Il racconto di viaggio è uno degli elementi cardine del giornalismo e sarà molto interessante vedere com’è cambiato dall’epoca leggendaria dei grandi inviati al mondo-flusso della Rete”.

IL PROGRAMMA E OSPITI

ABBADIA DI FIASTRA, sabato 14 settembre. Il racconto dei luoghi. Come viaggiare bene. Ne parleranno gli ospiti Sabina Minardi, Matteo Nucci, Gianluca Semprini, Angelo Ferracuti, Angelo Pittro, Marco Ferrazzoli e Silvestro Serra. Fabio Giglietto, Barbara Sgarzi e Cristiana Raffa faranno un workshop dal titolo “Social media, strumento per la comunicazione e la promozione dell’offerta turistica”.

ASCOLI PICENO, domenica 15 settembre. Un racconto sui grandi viaggiatori delle Marche. Davide Rondoni parlerà di Leopardi, Marco Carminati di Raffaello e Quirino Principe di Rossini.

PESARO, giovedì 3 ottobre. Tanti ospiti per la prima delle quattro giornate di ottobre. Ci saranno: Giuseppe Catozzella, Giovanni Boccia Artieri, Francesca Mannocchi, Lella Mazzoli, Massimiliano Panarari, Massimiliano Valerii, Alessandro Zaccuri, Giorgio Zanchini, Mafe de Baggis, Annalisa Monfreda e Filippo Pretolani.

PESARO, venerdì 4 ottobre. Il festival affronterà il viaggio in diverse componenti culturali. Per il viaggio nella storia ci saranno Sandro Gerbi, Mariangela Galatea Vaglio, Darius Arya, Cristoforo Gorno, Pier Vittorio Buffa, Nicola Maranesi. Avverrà la premiazione del Concorso del Festival - sezione giornalisti under 35. Il viaggio nelgiornalismo sarà spiegato da Lorenzo Cremonesi, Michele Brambilla, Carlotta Correra, Emanuele Coen, Emanuele Giordana e Federico Geremei. Per il viaggio nelcinema invece ci saranno Cristina Battocletti, Anna Fiaccarini, Jonathan Ferramola, Giacomo Manzoli, Andrea Martini, Giuseppe Piccioni e Alessio Torino.

FANO, sabato 5 ottobre. Riprende il viaggio, questa volta nella letteratura con Giuseppe Antonelli, Eliana Di Caro, Piero Dorfles, Claudia Nanni, Michela Monferrini, Fabio Cappelli ed Emanuele Trevi. Clara Attene farà un workshop dal titolo "Tracce digitali. Gli strumenti di Google per il giornalismo di viaggio". Nel pomeriggio il viaggio porterà nell'arte con Achille Bonito Oliva, Paolo Iabichino, Antonio Pinelli, Marcello Smarrelli, Grazia Tolomeo e Massimiliano Tonelli, Paolo Di Paolo e con il concerto di Ernesto Bassignano.

URBINO, domenica 6 ottobre. Il viaggio dei libri e delle opere con Marco Vigevani, Paolo Di Paolo, Umberto Orsini, Costantino D'Orazio e Peter Aufreiter. Verràpremiato il vincitore del concorso Luoghi “Ri-presi”, organizzato in collaborazione con SVIM - Sviluppo Marche.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-09-2019 alle 07:00 sul giornale del 02 settembre 2019 - 291 letture

In questo articolo si parla di cultura, attualità, fano, urbino, pesaro, abbadia di fiastra, ascoli piceno, giornalismo, festival del giornalismo culturale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/babT





logoEV