Animavì Festival premia Toni Servillo con il Bronzo Dorato all’arte della recitazione, domani al Teatro di Cagli

toni servillo 2' di lettura 20/09/2019 - Tornano ad accendersi i riflettori su Animavì, primo Festival al mondo dedicato all’animazione poetica e d’autore. Ad illuminare il meraviglioso teatro comunale di Cagli, sabato 21 settembre, sarà uno dei più grandi attori italiani: Toni Servillo. Gli organizzatori del Festival, diretto da Simone Massi, lo premieranno con il Bronzo Dorato all’arte della recitazione.

“Toni Servillo - evidenzia Massi, regista di cinema d’animazione premiato in tutto il mondo - è sicuramente fra i più grandi attori italiani viventi, legato anche al cinema d'animazione visto che da doppiatore ha dato voce a Zanna Bianca e a L'uomo che piantava gli alberi, capolavoro di Frederick Back. Animavì lo ha inseguito a lungo e fra un pugno di giorni sarà nostro ospite. Questo è importantissimo perché il festival ha come obbiettivo dichiarato quello di far conoscere e valorizzare il nostro meraviglioso territorio”.

Toni Servillo, all'anagrafe Marco Antonio Servillo, vincitore di due European Film Award, quattro David di Donatello, quattro Nastri d'argento, due Globi d'oro, tre Ciak d'Oro e del Marc'Aurelio d'Argento per il miglior attore al Festival internazionale del film di Roma, alle 21.15 riceverà il premio di Animavì per poi incontrare il pubblico e dialogare con il critico cinematografico Maurizio Di Rienzo.

Nel 2008 è il protagonista degli acclamati film Gomorra di Matteo Garrone e Il divo di Paolo Sorrentino, aggiudicandosi per entrambi i film l'European Film Award al miglior attore. Per l'interpretazione di Giulio Andreotti ne Il divo si aggiudica inoltre il David di Donatello e il Nastro d'argento. Nel 2010 vince il Marc'Aurelio d'Argento per il miglior attore al Festival internazionale del film di Roma per Una vita tranquilla.

Nel 2013 interpreta Jep Gambardella nel film vincitore dell'Oscar al miglior film straniero La grande bellezza di Paolo Sorrentino, con cui si aggiudica il quarto David di Donatello e il secondo European Film Award, ricevendo la candidatura all'Hollywood Film Festival per il miglior attore.

Durante la serata sarà proiettato ‘Il teatro al lavoro’ “Un documentario che restituisce con una pregevole sintesi l'essenza più profonda del fare teatro”. La regia è di Massimiliano Pacifico.
Con Servillo prosegue la quarta edizione di Animavì, che in estate ha riscosso un grande successo di pubblico e critica ed avuto ospiti del calibro di Mastandrea, Cuticchio, Brunori Sas, Jerzy Kucia. E prossimamente, al momento non si conosce ancora la data, Animavì avrà l’enorme piacere di accogliere Jim Jarmusch, che sarà premiato con il Bronzo Dorato.
Biglietti acquistabili la sera stessa dell'evento o in prevendita su www.liveticket.it. Posti limitati, è consigliato l’acquisto in prevendita.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-09-2019 alle 07:00 sul giornale del 20 settembre 2019 - 211 letture

In questo articolo si parla di attualità, cagli, spettacoli, toni servillo, Teatro Comunale di Cagli, animavì festival, animavì, bronzo dorato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/baNh





logoEV